Scuola, incontro del Contrammiraglio Martello e dell’Ammiraglio Martinez con gli studenti dell’Isis “Duca degli Abruzzi”

Un incontro intenso, costruttivo e improntato sull’educazione didattica degli studenti. Gli alunni ed il personale docente del Politecnico del Mare “Isis Duca degli Abruzzi” hanno salutato il Contrammiraglio Nunzio Martello che dopo tanti anni lascia il comando direzionale marittimo della Sicilia Orientale. Al suo posto, subentra l’Ammiraglio Gaetano Martinez.

«Per noi è un grande onore salutare un grande amico prima ancora che un Servitore dello Stato – ha dichiarato la dirigente dell’istituto Brigida Morsellino-. Martello andrà a Roma, presso il comando generale, per un ulteriore momento di crescita professionale. Gli auguriamo, quindi, tutte le migliori fortune ad una persona che ha consentito, attraverso l’alternanza scuola-lavoro, ai nostri ragazzi di fare esperienze indimenticabili sia dal punto di visto umano che di quello professionale».

Presente all’evento il corpo docente dell’istituto, il comandante Di Stefano e l’ammiraglio Gaetano Martinez che, nel corso del suo intervento, ha ribadito la volontà di proseguite nella collaborazione con il Politecnico del Mare. Passione, navigazione e professionalità sono le molle che spingono gli studenti dell’Isis “Duca degli Abruzzi” nella loro “mission” didattica.

«La scuola riesce a dare molte opportunità ma sono i ragazzi i veri protagonisti per proprio futuro– ha detto il Contrammiraglio Nunzio Martello-. Occorre quindi prepararsi bene senza accettare nessun tipo di scorciatoie. Gli studenti devono accogliere tutto quello che di giusto e lungimirante insegnano i propri superiori. La vita del marittimo, infatti, è un mix tra l’Oceano, Dio e la propria coscienza. Per questo è fondamentale avere sempre la certezza della missione che si compie».

A conclusione della conferenza, scambio di doni tra la Dirigente Morsellino e il Controammiraglio Martello.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*