Scuole e asili nido della IV municipalità tra rifiuti e degrado, le richieste del consigliere di quartiere Erio Buceti

Discarica intorno alle scuole della IV municipalità

Asili nido e scuole nella municipalità di “Cibali-Trappeto Nord-San Nullo-San Giovanni Galermo” circondate dai rifiuti e dal degrado, vittime di teppisti e sporcaccioni. Una situazione estremamente pericolosa e frutto della totale assenza dell’amministrazione comunale che nel nostro territorio non ha mai varato un piano di sicurezza pubblico efficace e duraturo. In qualità di consigliere della IV circoscrizione Erio Buceti, ha raccolto le segnalazioni di genitori, maestri e professori preoccupati per quello che si ritrovano ogni mattina a pochi passi da aule e cortili interni. Uno spettacolo penoso a cui spesso assistono bambini piccolissimi.

Il consigliere della IV municipalità Erio Buceti

Spazzatura che viene abbandonata in grosse quantità fino a formare enormi discariche abusive oppure slarghi e parcheggi, limitrofi agli istituti, che diventano alcove per coppiette, sono situazioni quotidiane che le famiglie del territorio non sono più disposte a tollerate. Estremo degrado che colpisce gli istituti “Petrarca”, “De Roberto”, “Padre Santo Di Guardo” oltre agli asili nido di via Galermo e viale Tirreno. Strutture che in passato sono state visitate perfino dai ladri o dai vandali. Che fine ha fatto allora la proposta dell’Ars di dotare questi luoghi di un sistema di videosorveglianza? Dov’è la vigilanza promessa tante volte da questa amministrazione comunale e mai diventata realmente operativa? Domande che aspettano una risposta dal Primo Cittadino di Catania.

Ancora degrado

“Nel frattempo, il sottoscritto – conclude Erio Buceti –chiede la presenza continua delle forze dell’ordine nelle ore notturne davanti agli istituti di via Galermo e del viale Tirreno. Scuole sotto costante minaccia di vandalismo e, nel caso dell’istituto di Trappeto Nord, con il perenne rischio che nel parcheggio vicino possa nascere una nuova discarica abusiva. Proprio qui, alcuni giorni fa, alcune madri hanno segnalato la presenza di un enorme cimitero di copertoni. La preoccupazione è che qualche delinquente possa bruciare i pneumatici provocando un rogo di vaste dimensioni con la formazioni di nubi nere estremamente nocive per la salute pubblica”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*