Serie A1 donne, l’Ekipe Orizzonte ingaggia il portiere australiano Gabi Palm

Gabi Palm

La stagione di pallanuoto femminile è pronta ad entrare nel vivo con il girone di ritorno del primo turno di FIN Cup e l’inizio del campionato, ma il mercato dell’Ekipe Orizzonte è ancora attivissimo malgrado la società rossazzurra sia già stata protagonista di diversi colpi, messi a segno nelle scorse settimane. Dopo Ioannou, Van der Sloot, Bianconi, Aiello e Morvillo, le catanesi hanno infatti ingaggiato anche il portiere australiano Gabi Palm, classe ’98 già a disposizione di Martina Miceli.

Il nuovo estremo difensore dell’Ekipe Orizzonte è già considerato una vera e propria promessa della pallanuoto femminile e adesso vuole crescere ancor di più in rossazzurro, dopo l’esperienza in patria con i Barracuda Brisbane, club dal quale arriva.

Per la giocatrice australiana anche la recente partecipazione alla Super Final di World League di Shangai, seguita dai Mondiali U20 in Grecia, che hanno confermato le ottime qualità del portiere portato a Catania dal direttore sportivo dell’Ekipe Orizzonte: Per noi questo è un altro tassello importante e fortemente voluto ha detto Tania Di Mario e ci tengo a ringraziare Giuseppe La Delfa per il prezioso contributo che ci ha dato in questa operazione. Sono felice perchè finalmente la rosa è al completo, dopo un’estate di lavoro intensissimo. Vedere giocare queste atlete tutte insieme sarà certamente una nuova bella sorpresa, o almeno questo è quello che mi auguro, anche perché devo ammettere di aver impiegato tantissime energie negli ultimi mesi, tanto da pensare di non aver mai faticato così tanto per questo sport. Ovviamente sappiamo che siamo solo all’inizio, però sono convinta che se ci impegniamo tutte ci sono realmente le condizioni per fare cose buone”.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*