“La disabilità nel nuovo piano socio-sanitario regionale: luci, ombre e prospettive”, il 21 ottobre a Catania

Sabato 21 ottobre 2017 ore 9,00, al Teatro Machiavelli, in Piazza Università, 12, Catania, avrà luogo il convegno “La disabilità nel nuovo piano socio-sanitario regionale: luci, ombre e prospettive”.

L’iniziativa, organizzata dalle associazioni Autismo Oltre Onlus, Un Futuro per l’Autismo Onlus ed Il Sorriso di Riccardo Onlus, tutte di Catania, è finalizzata ad approfondire i vari aspetti del Decreto Assessoriale congiunto degli Assessori della Salute e della Famiglia e Politiche sociali della Regione Siciliana emesso in data 31.07.17 e pubblicato sulla G.U.R.S. n. 32 del 04.08.17, avente ad oggetto : “Il servizio socio –sanitario regionale: piano delle azioni e dei servizi socio-sanitari e del sistema unico di accreditamento dei soggetti che erogano prestazioni socio-sanitarie”, con particolare attenzione a quelli che riguardano specificamente la disabilità.

Introduce i lavori la dott.sa Vera Caltabiano (Pres. Un futuro per l’autismo Onlus), moderano l’Avv. Enrico A. Orsolini (Pres. Autismo Oltre Onlus) e l’avv. Maria Teresa Tripodi (Pres. Il Sorriso di Riccardo Onlus.

Intervengono quali relatori il dott. Fiorentino Trojano (psichiatra e responsabile UOS CTR e Riabilitazione del MDSM 6) ed il dott. Raffaele Barone (psichiatra e direttore del’U.O.C. DSM Caltagirone-Palagonia) già componenti, quali consulenti degli assessorati regionali, del tavolo tecnico che ha redatto il piano socio sanitario; faranno da contraltare il dott. Edoardo Barbarossa (Pres. Fond. Ebbene, già garante regionale per la disabilità) e l’Avv. Francesco Marcellino (esperto del settore da sempre al fianco delle famiglie e degli utenti).

Seguirà un dibattito anche con il pubblico in sala; concluderà la dott.sa Francesca Magnano di San Lio, psichiatra e mamma di soggetto con diversa abilità.

Ingresso libero.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*