Scherma, l’etnea Rossella Fiamingo conquista l’argento in Coppa del Mondo con la squadra azzurra di spada

Alice Clerici, Rossella Fiamingo, Roberta Marzani e Giulia Rizzi sul podio di Tallin (Photo Augusto Bizzi)

L’etnea Rossella Fiamingo conquista insieme alla squadra di spada l’argento in Coppa del Mondo.

La ”nuova” Italia inizia col piede giusto la nuova stagione. Nella prima gara a squadre della stagione di Coppa del Mondo di spada femminile, sulle pedane di Tallinn, l’Italia sfiora il successo finale grazie ad una prestazione eccellente.

E’ la risposta che il Commissario tecnico, Sandro Cuomo, richiedeva al gruppo azzurro dopo le delusioni giunte agli Europei di Tbilisi ed ai Mondiali di Lipsia2017.

Rispetto a quella formazione, il CT ha infatti confermato Rossella Fiamingo e Giulia Rizzi ed inserito le giovani Roberta Marzani ed Alice Clerici.

Alla “prima” uscita, le azzurre hanno subito mostrato in pedana cuore, voglia, impegno e qualità, superando dapprima il Giappone per 45-31, poi ai quarti la coriacea Russia per 45-38.

In semifinale un vero “capolavoro” contro la Cina, dove arriva la stoccata decisiva del 44-43 per merito di Rossella Fiamingo completando cosi la rimonta azzurra nei confronti delle asiatiche e che, soprattutto, ha aperto le porte della finalissima.

Nell’assalto decisivo per la vittoria contro le cugine della Francia, le azzurre sono riuscite a tenere testa alle più quotate avversarie, rimontando sino al 36-36 con cui l’argento olimpico di Rio2016 si è presentata per l’ultima frazione contro la transalpina Marie-Florence Candassamy.

Al minuto supplementare, è stata la francese a piazzare le prime due stoccate che hanno indotto l’azzurra a provare a rimontare. Un’intenzione che si è però scontrata contro il muro francese che ha allungato sino al definito 43-39.

 

COPPA DEL MONDO – SPADA FEMMINILE – PROVA A SQUADRE – Tallinn, 22 ottobre 2017

Finale

Francia b. ITALIA 43-39

 

Finale 3°-4° posto

Cina b. Germania 32-31

 

Semifinali

ITALIA b. Cina 44-43

Francia b. Germania 45-43

 

Quarti

Cina b. Ungheria 45-31

ITALIA b. Russia 45-38

Francia b. Ucraina 45-32

Germania b. Estonia 26-21

 

Tabellone delle 16

ITALIA b. Giappone 45-31

 

Classifica (19): 1. Francia, 2. ITALIA, 3. Cina, 4. Germania, 5. Estonia, 6. Russia, 7. Ucraina, 8. Ungheria.

 

ITALIA: Rossella Fiamingo, Giulia Rizzi, Roberta Marzani, Alice Clerici

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*