Calcio a 5, in Coppa Italia primo successo stagionale del Catania che supera il Mascalucia

Il Catania Calcio a 5 riesce a vincere la prima partita della stagione in Coppa Italia, in attesa di fare punti anche in campionato, superando in trasferta il Mascalucia, partita giocata al Polivalente di San Giovanni la Punta per l’indisponibilità del palazzetto mascaluciese, con il risultato di 5 a 4.

LA PARTITA

Prima occasione di marca rossazzurra con Marco Marletta che spreca tutto solo davanti al portiere. A passare è il Mascalucia che sfrutta l’errore a metà campo di Mieli e si porta in vantaggio alla prima occasione.

Il Catania costruisce una moltitudine di azioni ma ha enormi difficoltà a concretizzare, fino a quando Etò non si ricorda di portare il nome di un grande attaccante e con un pregevole colpo di tacco mette in rete il pallone del pareggio. Mieli decide di imitarlo e qualche minuto dopo, sempre di tacco, porta in vantaggio la formazione allenata da Carlos Campos. Il primo tempo si chiude sul risultato di 2 a 1 per Catania.

Nella ripresa i rossazzurri sprecano tutto e di più, Mascalucia aspetta e per poco non riesce a pareggiare, nell’occasione il portiere Di Franco salva la propria porta.

La difficoltà del Catania a concretizzare ha il risultato di dare coraggio agli avversarsi: inevitabile arriva il pareggio del Mascalucia con un tiro da fuori area. Il Catania si demoralizza, nemmeno il tempo di rimettere il pallone al centro ed i padroni di casa passano nuovamente in vantaggio concretizzando un contropiede. Su punizione arriva anche la quarta rete: tutto in un minuto, grazie a errori evitabili del Catania.

Il più anziano in campo, Marcelo Lombardi, non si arrende ed è un suo gol, su punizione dal limite, a riaprire la gara, portando il risultato sul 4 a 3.

Etò riesce a mandare sul palo un pallone che andava solo spinto in rete, poi con il portiere di movimento i rossazzurri rischiano di subire la quinta rete, ma vengono salvati dal palo. Si susseguono errori da una parte e dall’altra, fino a quando Etò non riesce a mettere in gol il nuovo pareggio.

La partita ricambia, ma questa volta in favore del Catania: Etò sbaglia ancora sotto porta, ma Victor non si fa pregare e mette in rete il 5 a 4 per il Catania a 3 minuti dalla fine. Nel finale succede di tutto, ma la difesa rossazzurra resiste portando a casa il successo. Esplode alla sirena la gioia dei ragazzi di Carlos Campos. Un’iniezione di fiducia in vista del campionato che già sabato 4 novembre li vedrà impegnati nella sfida del Palanitta contro la Polisportiva Futura.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*