Il 4 novembre Sicilia e Calabria, terre degli “ultimi”, ricordano Don Oreste Benzi a 10 anni dalla scomparsa

A 10 anni dalla scomparsa di Don Oreste Benzi, da molti ricordato come il “prete dalla tonaca lisa”, Sicilia e Calabria si riempiono di appuntamenti in ricordo del fondatore della Comunità papa Giovanni XXIII, non solo riflessione ma buone prassi e proposte.

Un cartellone di eventi per approfondire le tante esperienze di tutela degli “ultimi” alle quali il sacerdote riminese ha dedicato la sua vita e che assume un grande valore perché fa tappa in due terre – la Sicilia e la Calabria – che più di altre rischiano di rimanere soffocate dai livelli allarmanti di povertà, dal numero di giovani che si trovano a fuggire, dai tanti disabili che non riescono a trovare nelle politiche pubbliche risposte al loro bisogno di vita dignitosa.

12 appuntamenti che dimostrano l’attualità e la straordinarietà del pensiero di Don Oreste; il primo, datato 4 novembre, vede protagonista Catania dove al Seminario Arcivescovile S.E. Mons. Gristina Arcivescovo di Catania e Presidente della CESI aprirà l’iniziativa “Dignità della Persona: tutte le volte che cadrai ti solleverò”.

Il tema prescelto è il filo rosso che anticipa e conduce tutte le 12 iniziative, perché descrive l’opera che i membri della comunità svolgono per oltre 41000 persone in tutto il mondo, garantendo loro una vita dignitosa e accogliendole nelle loro famiglie.

A seguire, la testimonianza e le riflessioni di Don Aristide Raimondi, Parroco di Librino e membro della Comunità e le conclusioni di Giovanni Paolo Ramonda, responsabile generale dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII che ha raccolto l’eredità di don Benzi.

 Dal capoluogo etneo il cammino della Comunità Papa Giovanni XXIII per ricordare il suo fondatore toccherà Catanzaro, Palermo, Siracusa, Locri, Caltagirone, Scicli, Lamezia T., Reggio Calabria, Trapani e Acireale parlando di Accoglienza, Immigrazione, Famiglia, Disabilità, Prostituzione, Giovani e Vita, restituendo la fotografia di un’organizzazione che opera quotidianamente e sempre in frontiera perché, come don Benzi Sosteneva “la devozione senza la rivoluzione non basta”.

 Tutti gli appuntamento sono preceduti dal grande convegno “Una vita per amare” che si terrà al Palacongressi di Rimini il 31 ottobre prossimo.

Per maggiori info www.apg23.org

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*