Lotta agli incivili dei rifiuti, arrivano in città le telecamere di sorveglianza

Telecamere in strada

Il Comune di Catania intensifica la lotta agli incivili dei rifiuti. Su precisa disposizione del sindaco Enzo Bianco, il direttore “Ecologia e Ambiente” del Comune di Catania, Leonardo Musumeci, di concerto con l’assessore all’Ambiente Rosario D’Agata, ha autorizzato il Consorzio Sineco a provvedere con la massima urgenza all’installazione di videocamere, da collocare nei pali della pubblica illuminazione in alcuni punti sensibili della città per identificare coloro che praticano l’abbandono irregolare di rifiuti.

“Chi sgarra nel conferimento della differenziata – commenta il sindaco Bianco – e chi è pendolare e si porta i rifiuti da casa per scaricarli in città, avrà un motivo in più per preoccuparsi. In alcune zone sensibili della città, la Sineco provvederà in tempi rapidissimi ad installare le telecamere di videosorveglianza. Un strumento che, insieme all’azione della squadra ambientale dei Vigili urbani, ci aiuterà a lottare contro ‘sacchetto selvaggio’ e il proliferare delle discariche abusive”.
Le telecamere verranno posizionate in diverse zone della città: centro, circonvallazione, Nesima, Canalicchio, Ognina, Santa Sofia.

di Michele Minnicino 20313 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*