Il 7 e 8 Aprile per “MusT Musco Teatro” a Catania in scena “Strabuttanissima Sicilia”, regia di Giuseppe Sottile del Basto

Salvo Piparo in "Stabuttanissima Sicilia"

Dopo il successo editoriale dell’opera scritta dal giornalista Pietrangelo Buttafuoco, la viscerale pièce teatrale Strabuttanissima Sicilia”, diretta dal regista Giuseppe Sottile del Basto, debutta a Catania sul palcoscenico di MusT Musco Teatro, nell’ambito del cartellone artistico firmato dal direttore Giuseppe Dipasquale, con un doppio appuntamento in programma sabato 7 (ore 21) e domenica 8 Aprile 2018 (ore 17.30).

“Strabuttanissima” – che arriva dopo Buttanissima Sicilia e completa il dittico di opere firmate da Buttafuoco – rappresenta una lunghissima maratona di turpiloqui alla politica dei pesci grossi che sguazzano dentro la fogna del potere, dove non c’è più lotta politica senza il mascariamento e dove è necessario stare dentro la linea d’ombra per non essere scoperti. “Quale altra rovina dopo Crocetta?”: una domanda corrosiva e necessaria dello scrittore per poter aprire il nuovo capitolo che punta i riflettori sulle contraddizioni, sui fatti di cronaca politica contemporanea e sugli inciuci di palazzo, sulle ombre del passato e del presente, senza dimenticare «i giganti eterni che fanno grande la Sicilia», come Andrea Camilleri.

Una fiaba veritiera ricca di aneddoti miscelati sul palcoscenico in un cocktail di risate e amarezze, che pochi giorni fa ha fatto registrare il sold out al Teatro Biondo di Palermo; un odi et amo nei confronti della Sicilia, musicato da Ruggero Mascellino – al pianoforte e alla fisarmonica – insieme al contrabbassista Massimo Patti, e narrato dai satiri Salvo Piparo e Costanza Licata, con la partecipazione del Maestro puparo Nicola Argento. Il coordinamento artistico è curato da Antonio Raffaele Addamo.

Per informazioni e acquisto biglietti: MusT – MUSCO TEATRO Via Umberto 312, Catania – Tel. 0952289426.

di Michele Minnicino 20308 Articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*