Serie C, Catania sconfitto 2-1 a Matera al 90′, etnei a -1 dal Trapani (2-2 in casa col Monopoli)

Matera-Catania 2-1

Altra delusione per i tifosi del Catania e per la società. Dopo il 2-1 incassato al “Massimino” dal Trapani oggi pomeriggio la squadra di Cristiano Lucarelli è stata battuta con lo stesso punteggio in casa del Matera mettendo seriamente a rischio adesso il secondo posto infatti al momento è il Trapani (2-2 in casa con il Monopoli) in seconda posizione. In casa del Matera si è giocata una gara a tratti poco spettacolare, spezzettata e con molti errori da entrambe le parti. Catania già pericoloso all’8′ con Curiale che andava in rete su azione di calcio d’angolo, ma l’arbitro annullava per un fuorigioco molto contestato, poi ci provava il mobilissimo Russotto (uno dei migliori ytra gli etnei)  ma la difesa del Matera respingeva. Padroni di casa comunque ordinati e pronti a ripartire in contropiede.

Etnei che dopo alcune interessanti trame non trovavano la via del gol ed il Matera prendeva coraggio soprattutto con Di Livio jr che prima colpiva una clamorosa traversa, con Pisseri battuto e poi al 42‘, dopo un’azione caparbia con 30 metri palla al piede, realizzava il gol dell’1-0 su assist di Casoli. Il primo tempo si chiudeva con i padroni di casa in vantaggio.

Nella ripresa ritmo intenso, ma al 48′ ci provava Maimone su assist di Casoli e palla fuori. Al 49‘ ecco il pari del Catania con Russotto che metteva dentro da pochi passi su assist di Biagianti. Etnei che a questo punto cercavano la rete del 2-1 ma anche il Matera più volte sfiorava il vantaggio in ripartenza e la rete della vittoria giungeva al 90′ con Sarnicola che batteva Pisseri. I 5′ di recupero non consentivano ai rossazzurri di riaccuffare il pari e la vittoria andava ad un Matera determinato. Per il Catania, che domenica nell’ultimo turno ospiterà il Rende, si profila la beffa del terzo posto infatti il Trapani attualmente è secondo.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*