Il 2 Maggio a Scenario Pubblico di Catania si presenta il primo FIC fest, Focolaio d’Infezione Creativa (5-13 Maggio)

Locandina

Dopo averli visti danzare tante volte nelle creazioni della Compagnia Zappalà Danza di Roberto Zappalà, con il FIC fest è possibile apprezzarli anche in qualità di coreografi. Fernando Roldàn Ferrer, Claudia Rossi Valli, Ilenia Romano, Valeria Zampardi, il Collettivo QBR (Alain El Sakhawi, Fernando Roldan Ferrer e Valeria Zampardi) e Gaetano Badalamenti sono i protagonisti del primo FIC fest, Focolaio d’Infezione Creativa (5-13 Maggio 2018), il festival di danza contemporanea organizzato dal Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico/Compagnia Zappalà Danza e dedicato alla giovane creatività.

FIC fest sarà presentato ufficialmente il 2 Maggio alle ore 11.00 negli spazi di via Teatro Massimo 16, a Catania. Saranno presenti il direttore artistico di Scenario Pubblico Roberto Zappalà insieme ai coreografi, danzatori e musicisti protagonisti delle creazioni.

Il progetto FIC, Focolaio d’infezione creativa è vincitore del “Bando 2 Nuove Opere” afferente al programma Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (Edizione 2017) della SIAE. L’obiettivo è in assoluta continuità con la mission di Scenario Pubblico: promuovere i giovani coreografi emergenti e dare loro la possibilità di usufruire degli spazi del Centro Nazionale di Produzione della Danza, luogo di residenza e ospitalità delle figure rappresentative della danza contemporanea ma anche di produzione e crescita per i giovani autori.

Partendo da un percorso comune e dal medesimo linguaggio (MoDem – Movimento Democratico) della Compagnia Zappalà Danza, ogni coreografo proporrà un quadro coreografico declinato tramite le proprie visioni, suggestioni ed esperienze artistiche, dialogando e contaminandosi con la musica dal vivo grazie anche alla collaborazione con l’AME Associazione Musicale Etnea. Ilenia Romano infatti sarà accompagnata dalle percussioni di Carlo Condarelli mentre gli altri coreografi realizzeranno le creazioni in stretta collaborazione con i musicisti della Piccola Orchestra Giovanile dell’Etna Jacaranda, fondata e promossa dall’AME Associazione Musicale Etnea e diretta da Puccio Castrogiovanni, rinomato virtuoso di marranzano (scacciapensieri) e cofondatore del gruppo catanese dei Lautari.

di Michele Minnicino 20310 Articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*