A “Le Ciminiere” di Catania il 24 Agosto presentazione de “Le Verghiane”, dal 25 Agosto al 16 Settembre a Vizzini

Ritornano a Vizzini "Le Verghiane"

Venerdì 24 Agosto alle 10:00, al Centro Fieristico “Le Ciminiere” verrà presentata la 46^ edizione de Le Verghiane, la manifestazione che ogni anno trasforma Vizzini in un palco multidisciplinare eretto in onore di Giovanni Verga.
L’edizione di quest’anno, si svolgerà dal 25 Agosto al 16 Settembre ed è dedicata alle “Voci di donna” presenti nell’universo narrativo del Maestro del Verismo.

Di anno in anno, “Le Verghiane” genera un percorso di lettura che mira ad aggiungere nuovi tasselli interpretativi dell’opera verghiana seguendo il solco tracciato da Alfredo Mazzone, il quale ridusse teatralmente alcune novelle e le fece rappresentare nelle cornici reali che ispirarono lo scrittore.

Ad aprire la conferenza stampa, moderata da Francesca Marino, sarà il direttore artistico Giuditta Godano. Interverranno il sindaco di Vizzini, Vito Saverio Cortese e il curatore del “Museo dell’immaginario verghiano” Margherita Riggio. Alle 11.00 al pubblico e alla Stampa verrà servito un coffee break offerto dal bar Spinella di Catania. Il programma 2018 si divide in quattro macro sezioni: Actor in fabula, Visus, Musicum e Corpus.

Le voci di donna verghiane verranno lette e messe in scena da Ornella Giusto, Ninni Bruschetta, Donatella Finocchiaro e David Coco. La Cavalleria Rusticana sarà interpretata da Francesca Tiburzi, soprano dal colore e timbrica veriste, che duetterà insieme ad Angelo Villari, tenore potente diretto da grandi maestri nei più prestigiosi teatri del mondo.

La danza contemporanea a cura di Enrico Musmeci regalerà al pubblico una interpretazione dei personaggi femminili di Santuzza, Lola e ‘gna Nunzia, soggetto e quadri scenici di Francesco Musmeci, seguito dal videomapping di Dalila D’Amico e Michele Accardo.

Inoltre, l’evento sarà arricchito da Francesco Scimemi che porterà in scena il suo Magicomio per l’occasione, e dalla mostra d’arte contemporanea curata da Luca Scandurra permetterà di ammirare opere di Calusca, Claudio Cavallaro, Tamara Marino e Simon Troger.

I ristoratori locali di Vizzini, in occasione della manifestazione, offriranno agli avventori un menù ispirato dalle novelle e dai romanzi della ‘Vita nei campi”.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*