Serie C, al “Massimino” stasera derby tra Catania e Trapani con il pubblico delle grandi occasioni

Catania- Trapani

Dopo il pari beffa di sabato scorso a Caserta il Catania di Andrea Sottil torna al “Massimino” stasera alle ore 20.30 (arbitro il signor Daniele Amabile di Vicenza) per affrontare la capolista Trapani di mister Vincenzo Italiano, reduce dalla vittoria con il Bisceglie. Catania-Trapani è uno dei due big-match (l’altro è Catanzaro-Juve Stabia) della settima giornata di andata del Girone C di Serie C.

Nel Catania il tecnico Andrea Sottil non avrà lo squalificato Andrea Esposito, espulso nel corso della gara di Caserta, oltre al giovane Mujkic ancora impegnato con la propria Nazionale. Prima convocazione per l’argentino Cristian Llama,  recuperato. Probabile un ritorno al 4-2-3-1, con il rientro dal primo minuto di Manneh e Barisic sulla linea dei trequartisti. In avanti Marotta dovrebbe esser preferito a Curiale. Probabile anche il 4-3-1-2 con l’inserimento di Angiulli o Scaglia a centrocampo.

In casa Trapani probabile la conferma del 4-3-3 con l’attacco composto da Evacuo, Golfo e Tulli, anche se non sono da escludere gli inserimenti dal primo minuto di Nzola, che ha deciso la gara con il Bisceglie e Ferretti. In difesa, sulla destra ballottaggio tra Scrugli e Garufo. In campo, sulla corsia mancina, Juan Manuel Ramos. Nel reparto di mezzo, ballottaggio tra Aloi e Costa Ferreira.

Al “Massimino” stasera, per Catania-Trapani, si prevedono presenze record con almeno 12 mila persone.

Queste le probabili formazioni:

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Calapai, Aya, Silvestri, Baraye; Biagianti, G.Rizzo; Barisic, Lodi, Manneh; Marotta. In panchina: Pulidori, Fabiani, Scaglia, Ciancio, Lovric, A. Rizzo, Bucolo, Llama, Angiulli, Barisic, Brodic, Curiale. All: Sottil.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli (Garufo), Pagliarulo, Mulè, Ramos; Costa Ferreira (Aloi), Taugordeau, Corapi; Golfo, Evacuo, Tulli. In panchina: Ingrassia, Kucich, Da Silva, Canino, Garufo, Aloi, D’Angelo, Toscano, Girasole, Ferretti, Nzola, Dambros. All: Italiano.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*