A “Viagrande Studios” da Novembre il Laboratorio “Peri Peri” con Pamela Toscano e Filippo Velardita per scoprire i segreti di una città, raccontandoli attraverso teatro, danza e arti di strada

Prenderà il via nel prossimo mese di Novembre “Peri Peri”, un nuovo laboratorio promosso da Viagrande Studios, il cui obiettivo è quello di insegnare a scoprire i segreti di una città e di riuscire poi a raccontarli, utilizzando i linguaggi teatrali, dalla commedia dell’arte al teatro contemporaneo multidisciplinare, passando per la narrazione collettiva e la scrittura creativa, applicandoli al territorio di riferimento. La collaborazione con Officine Culturali impreziosisce il progetto e ne conferma la valenza artistica.

Locandina

I partecipanti seguiranno un corso di quattro ore settimanali, articolato in due incontri – mercoledì-venerdì ore 18.00-20.00 – da Ottobre a Giugno. Le lezioni si svolgeranno dentro i locali di Viagrande Studios e nel corso di brevi passeggiate esterne volte a raccogliere materiale narrativo.

Partendo dal paese di Viagrande, primo progetto pilota, l’intento è quello di intercettare luoghi d’interesse che coinvolgano la comunità locale al fine di creare passeggiate narrative che valorizzino il patrimonio culturale locale, dalla storia alla gastronomia, dalla natura al commercio selezionando i poli portatori di memoria in grado di diventare attrattori sociali e turistici.

Il progetto Peri Peri nasce dalle recenti esperienze fruttuose, locali ed europee,volte alla valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, inteso come paesaggio naturalistico e architettonico, portatore di una memoria storica territoriale, comunitaria e individuale.

Per tale ragione, docenti ed allievi coopereranno per sviluppare strumenti specifici che consentiranno, al termine del percorso, di realizzare una performance urbana estiva itinerante,incentrata sui luoghi selezionati, in grado di ingenerare un certo impatto nella comunità locale in termini di coinvolgimento e aggregazione, assumendo al tempo stesso una valenza turistica.

Si partirà da sopralluoghi nel territorio di riferimento, per intercettare i punti di interesse, storico, architettonico, culturale, commerciale, umano e individuare strumenti collettivi per raccontarli, anche attraverso uno specifico training di narrazione, fondamentali teatrali, espressione corporea, uso della maschera, e di interpretazione, partiture sonore e fisiche (il corpo, lo spazio e la parola) e fondamenti di arti circensi.

L’obiettivo finale è quello di dar vita a un piccolo gruppo di appassionati, in possesso di competenze e strumenti adeguati a poter riproporre lo stesso formato in luoghi diversi, con un possibile sbocco professionale futuro, grazie al servizio promozionale realizzato.  Le nuove capacità acquisite verranno affinate e integrate con competenze organizzative e di project managing al fine di avviare una vera e propria start-up, strumento innovativo e competitivo da poter utilizzare nei settori della cultura, del turismo e della promozione aziendale.

Il corso è rivolto ad adulti e ragazzi a partire dai 18 anni che abbiano voglia di sperimentare e conoscere nuovi linguaggi. È possibile iscriversi scrivendo a info@viagrandestuudios.com o contattando lo 095/ 7901080 o il 392/ 2846591.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*