Serie A, l’Amatori Catania si impone 31-25 in casa con l’Alghero

Si gioca alla "Cittadella"

E’ positivo il ritorno in campo per l’Amatori Catania che nel pomeriggio ha superato alla Cittadella universitaria per 31-25 l’ostico Alghero. Prova di forza degli etnei e gara sopra le righe di tutta la squadra che dopo una partenza timida con la meta di Alghero, reagiva prepotentemente mettendo dentro una doppia meta con Samuele Sapuppo e Mammana. Entrambe le mete trasformate sapientemente da Madero. Nel finale risveglio deciso degli ospiti che ritornavano sotto, ma la meta di Giammario ristabiliva le distanze in chusura di primo tempo.

Nella ripresa molti falli in campo con Alghero che provava a venire su con il piazzato di Micheli, ma l’Amatori Catania centrava la meta con D’Aleo e il calcio con Madero. Nel finale pressione Alghero, ma attenta difesa dei biancorossi che subivano la meta tecnica e il calcio di Micheli, ma alla fine si imponevano per 31-25 conquistando una vittoria importe che li rilancia in classifica.

Tabellino

AMATORI CATANIA 31
AMATORI ALGHERO 25
Amatori: Mistetta (Palmieri), Hliwa, Florio (D’Aleo), Mammana, Giustolisi, Cosentino (Russo), Matuk, Sapuppo, Giammario, Madero, Bognanni, Camino, Sapuppo G., Borina, Arrigo (Virzì). A disp: Guglielmino, Giarlotta, Calamaro, Greco. All: Vittorio-Costantino.

Alghero: Ilie, Spirito, Prette (Paco), Tesu (Stefani), Falli, Ceglia, Sciacca, Fernandez, Bortolussi, Oneone, Pesapane, Delrio, Serra, Madeddu (Arru), Micheli. A disp: Salarisi, Gabbi, Anversa, Madeddu L., Bombagi. All: Paoletti

Arbitro: Leonardo Masini (RM).

Marcatori: nel pt: 6’ m. Oneone, tr. Micheli; 15’ m. Sapuppo S., tr Madero; 21’ m. Mammana, tr. Madero; 35’ m. Pesapane; 39’ m. Giammario, tr. Madero. Nel st: 4’ cp Micheli; 12’ cp Madero; 16’ m. D’Aleo; 23’ m. tecnica, tr Micheli; 33’ cp Micheli
Note: ammonito Mistretta 22’ st

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*