Mobilità dell’area metropolitana, riunione ieri tra Amt, Città Metropolitana e sindaci dei comuni confinanti

L'incontro di ieri

Si è tenuto nella sede di AMT Catania l’incontro sulla mobilità dell’area metropolitana svoltasi su iniziativa dell’azienda dei trasporti locale. All’incontro, oltre al sindaco di Catania e della città metropolitana Salvo Pogliese ed al consiglio di amministrazione, nelle persone del presidente Giacomo Bellavia e dei consiglieri Agata Parisi e Serena Spoto, hanno partecipato i sindaci dei comuni di Misterbianco, Mascalucia, Belpasso, Gravina di Catania, Tremestieri Etneo, Acicastello, Motta Sant’Anastasia, San Gregorio di Catania, Sant’Agata li Battiati, Nicolosi e San Pietro Clarenza.

Durante l’incontro è stato presentato il nuovo piano di rete che AMT intende adottare, anche tenendo conto di una perfetta integrazione con i comuni confinanti con la città di Catania, ed è stata raccolta la disponibilità dei comuni intervenuti a collaborare per la creazione di percorsi dedicati tesi ad effettuare un collegamento diretto con il centro cittadino. Dalla riunione sono emerse da un lato l’esigenza di instituire un tavolo di confronto con la Regione Siciliana, così da ridefinire le esigenze relative al TPL dei comuni partecipanti, nonché dall’altro quella di organizzare una nuova riunione tecnica entro 10 giorni per presentare delle proposte di nuove linee, organizzate per sottogruppi omogenei di comuni.

“L’’incontro è stato molto proficuo ed è servito a discutere e condividere con i comuni interessati la nuova rete delle linee che AMT intende mettere in campo – dichiara il presidente Bellaviaprolungando le linee verso i paesi etnei per migliorare la ‘mobilità sostenibile’ e quindi riducendo il flusso di auto che giornalmente confluiscono a Catania e agevolando il pendolarismo. Abbiamo molto apprezzato che tutti i sindaci, a partire dal sindaco Pogliese, abbiano manifestato un forte interesse al tema della mobilità e del trasporto pubblico locale, al fine ultimo di migliorare la qualità della vita dei cittadini dell’aerea metropolitana di Catania”.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*