A Catania il 13 dicembre convegno sugli scambi commerciali Sicilia-Russia

Favorire gli scambi commerciali e culturali fra la Sicilia e la Russia tramite la compagnia aerea S7 che dalla primavera 2017 collega tutto l’anno e con più voli a settimana Catania con Mosca.

E’ l’obiettivo del workshop “S7 Airlines Cultura & Business” in programma giovedì 13 dicembre, a Catania (Hotel Palace Una Esperienze, via Etnea 218), dalle ore 10.30.

A supportare le iniziative gli ottimi dati di traffico registrati da SAC, gestore dell’Aeroporto di Catania sulla rotta da/per Mosca nel 2018: quasi 50.000 i passeggeri che nel corso dell’anno hanno viaggiato da/per le due città cui si aggiungono altri 5.000 circa su altre destinazioni di quello che, tra Europa ed Asia, è lo Stato più esteso dei cinque continenti.

Dopo i saluti del sindaco di Catania, Salvo Pogliese, dell’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, e di David Di Michele (Vice Presidente della Provincia di Verona), introdurranno il workshop Pietro Agen (Presidente della Camera di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa) e Daniela Baglieri (Presidente SAC).

A seguire gli interventi di Nico Torrisi (Amministratore Delegato SAC) sull’offerta di collegamenti annuali fra Sicilia e Russia con voli diretti dallo scalo di Catania e di Marzio Scamolla (Country Manager Italy S7 Airlines) che illustrerà le opportunità di interscambio commerciale fra i due Paesi grazie ai servizi e alle consulenze aziendali del progetto “Russian-Italian International Business Network” in fase di lancio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*