Sequestrati dagli agenti del Commissariato Nesima botti di Capodanno in un negozio di alimentari, denunciati il commerciante e la commessa

Il materiale esplodente sequestrato

Nell’ambito dell’intensificazione dei controlli disposti dal Questore di Catania Alberto Francini finalizzati a frenare il fenomeno della vendita e dell’accensione abusiva di fuochi artificiali, che vengono accesi in occasioni delle festività di fine anno, personale del Commissariato di Nesima ha controllato un piccolo negozio di prodotti alimentari, in zona San Giovanni Galermo, noto per i suoi precedenti nella vendita dei fuochi.

Durante il controllo i poliziotti hanno rivenuto e sequestrato ben 600 kg di materiale esplodente, destinato alla vendita indiscriminata, anche a scapito dei limiti di età prescritti dalla legge, in vista dei tradizionali “botti” di fine anno.

Colti di sorpresa il disinvolto commerciante con numerosi precedenti di polizia, insieme alla commessa in servizio nell’esercizio commerciale, sono stati denunciati per il commercio abusivo di materie esplodenti e per l’omessa denuncia all’autorità di Pubblica Sicurezza.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*