Serie C, il Catania travolge 5-0 al “Massimino” la Cavese, doppietta di Manneh e reti di Lodi, Marotta e Calapai

Catania-Cavese: 5-0

Un Catania che non ti aspetti dopo le deludenti prestazioni con Bisceglie, Virtus Francavilla e Sicula Leonzio. Ed invece i rossazzurri di Andrea Sottil impegnati oggi pomeriggio al “Massimino” con la Cavese riescono a far tornare il sorriso ai propri tifosi ed a regalarsi ed a regalare a tutti un sereno Natale. L’undici di Sottil ha infatti rifilato cinque reti ad una Cavese manovriera ed insidiosa che nei primi minuti ha impaurito la difesa rossazzurra almeno in due-tre occasioni ma fortunatamente si deve ringraziare la scarsa mira dell’attaccante ospite Sciamanna che davanti a Pisseri lo ha graziato. Trascorsi i minuti critici nel primo tempo gli etnei si sono scossi ed al 37′ sono riusciti ad andare in vantaggio con il mobilissimo Manneh che, ricevuto un pallone in area da Curiale,ha battuto il portiere Vono in uscita. Prima frazione di gioco chiusa quindi sull’1-0.

Nella ripresa Cavese intenzionata a rimettere in parità l’incontro ma al 25′ il portiere ospite Vono veniva espulso per aver tranneuto in area Aya e l’arbitro assegnava un rigore, trasformato poi da Lodi.  L’undici campano accusava il colpo ed in inferiorità numerica subiva la terza rete al 27′ grazie ad un tiro al volo di Marotta che ricevuto il pallone se lo passava dal destro al sinistro e fulminava De Brasi. Rossazzurri che poi dilagavano realizzando altre due reti al 38′ ed al 40′ rispettivamente con Manneh (prima doppietta con il Catania) e con Calapai. La partita si chiudeva senza recupero sul 5-0 con pubblico, squadra e società che possono trascorrere quindi un sereno Natale in attesa delle due prossime gare di fine anno, il 27 a Rieti ed il 30 al “Massimino” con il Monopoli. Con la speranza che la squadra di Andrea Sottil, dopo questo inatteso 5-0, riceva da Babbo Natale il dono della continuità. Etnei attualmente terzi in classifica e nona vittoria in campionato .

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*