La domenica “fuori dall’ordinario” del MA di Catania il 6 Gennaio con jam con Alessandro Falcione e Benedicta Nicotra e il Love Set di Mario Man in teatro

Benedicta Nicotra

“No Ordinary Sunday” è l’aperitivissimo del MA di Catania, il club di via Vela da 14 anni palcoscenico privilegiato per la musica e per la variegate arti dell’intrattenimento, ed ormai adottato dalla città stessa, da anni diventato assoluto ritrovo un po’ per tutta la movida catanese e non solo. Una festa che si è saputa evolvere, trasformare, sapendo anticipare sempre le tendenze del momento ma senza mai allontanarsi dal buon gusto dalla vivacità e positività che col passare degli anni si è creata e che ha sempre contraddistinto il “No Ordinary”.

La domenica fuori dall’ordinario del MA è sempre stata una domenica di gusto e spensieratezza dove l’aperitivo dello chef sempre diverso e squisito, la musica dal vivo di Alessandro Falcione col suo Palco libero, jam in libertà in Birreria, come sempre con mille ospiti dal vivo. Per l’appuntamento di domenica 6 Gennaio con la jam in birreria al Ma, con Falcione canterà la giovane cantante catanese Benedicta Nicotra, artista che spazia dal pop, al soul, toccando il blues e i classici dei musical. Scrive la Nicotra sul suo social: “Ho imparato a sorridere, sorridere sempre, anche a chi mi ha voltato le spalle. Infine ho imparato che quando ho paura, c’è un porto sicuro, un punto di partenza, la mia ancora e il mio ancora: la musica. La mia forza da sempre, per sempre”.

In sala teatro come consueto il Love Set, lo show di Mario Man che con il suo “love” fa scuotere il bacino per bene prima di affrontare una nuova settimana.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*