“S. Agata ti invita a donare”, il 20 gennaio in Piazza Duomo a Catania

Un nuovo appuntamento per un concreto gesto di solidarietà attraverso la donazione di sangue a Catania è quello di domenica 20 gennaio, in Piazza Duomo, dalle ore 8 alle ore 12:30, con lo slogan “S. Agata ti invita a donare”.

Siamo infatti giunti alla 23a “Giornata cittadina della Donazione di sangue e della Solidarietà” che l’Arcidiocesi di Catania, con il patrocinio del Comune, su iniziativa ormai consolidata dei Gruppi Fratres di Catania, insieme alla Caritas Diocesana, propone “a tutti i cittadini di età compresa fra i 18 e 65 anni, in buone condizioni fisiche e peso corporeo superiore ai 50 Kg”.

Si legge nel materiale pubblicitario dell’evento realizzato grazie al supporto del Centro di Volontariato Etneo (CSVE), che chi non ha mai donato o l’abbia fatto in anni passati (più di due anni), sarà sottoposto ad una visita sanitaria gratuita e ad un piccolo prelievo di sangue per verificare l’idoneità alla donazione, mentre per i donatori periodici sarà possibile effettuare direttamente la donazione secondo le solite condizioni, cioè il semplice controllo sanitario per la idoneità in atto delle condizioni di salute.

L’invito a donare il sangue come prezioso segno di carità cristiana, quindi non di parole ma di testimonianza di vita concreta, “tracciabile”, come lo è tutta la procedura europea – recepita anche dal nostro Paese – che segue la donazione del sangue dal donatore al ricevente inserita in un sistema di qualità e in piena sicurezza, è sostenuto anche dalle Associazioni Agatine della città, che provvederanno al ristoro dei donatori dopo la donazione, e coinvolge i vari gruppi di volontariato del sangue della città, oltre le Fratres anche l’Advs-Fidas, la Cri, l’Avis, la San Marco. Le autoemoteche associative saranno disposte in Piazza Duomo, lato Palazzo dei Chierici, per l’attività donazionale e sono state previste anche visite cardiologiche e senologiche di controllo.

Insomma “la giornata cittadina” vuole essere di festa, in onore e nel nome di S. Agata, in un’atmosfera di condivisione e di amicizia, di collaborazione e solidarietà, di gratuità e di buona sanità. Ma non sarà l’unico appuntamento per la donazione del sangue. Si potrà donare anche il 5 febbraio in Piazza Università e il 12 febbraio, giorno dell’Ottava, dinnanzi alla Basilica Collegiata, sempre dalle ore 8 alle ore 12:30.

Non lasciamo cadere nel vuoto l’invito a donare … da parte di S. Agata!

V.C.

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*