Sei Nazioni 2019, Italia battuta ad Edimburgo 33-20 dalla Scozia, azzurri alla diciottesima sconfitta consecutiva nel torneo

Una fase di gioco

Prima partita e prima sconfitta nel Sei Nazioni per l’Italia di Conor O’Shea. L’Italrugby a Murrayfield è stata battuta 33-20 dallala Scozia. Tra gli azzurri rientrava capitan Sergio Parisse, fuori per infortunio nei Test Match di Novembre, che toccava quota 135 presenze in azzurro e 66 apparizioni nel torneo (un record assoluto). Cap numero 100 invece per Leonardo Ghiraldini ed esordio assoluto con la maglia della Nazionale per David Sisi.

Dopo una meta annullata ai padroni di casa al 10’ l’Italia passava con una punizione trasformata da Allan da 29 metri, ma dopo due minuti la Scozia ribaltava la situazione: Russell trovava con un calcio di precisione millimetrica l’accorrente Kinghorn, che riceveva al volo andando in meta senza opposizione (5-3). E dopo un ingenuo in avanti di Castello la Scozia con un’azione fulminea portava Kinghorn a firmare la seconda meta personale e stavolta Laidlaw non sbagliava il piazzato (12-3).

Nella ripresa la Scozia dilagava: calcetto in avanti di Russell, Hogg scattava e schiacciava in meta. Laidlaw trasformava per il 19-3. Al 54’ ancora Kinghorn in meta  con il successivo piazzato di Laidlaw (26-3). Azzurri incapaci di costruire una azione degna di nota e al 62’ altra meta con Harris che concludeva il lavoro di Hogg per il 33-3. Nel finale l’Italia accorciava le distanze con le mete al 71’ di Palazzani, al 75’ di Padovani e infine al 78’ di Esposito, che  rendevano più dignitosa la sconfitta, per il 33-20 conclusivo. Per la formazione di O’Shea è la diciottesima sconfitta consecutiva nel Sei Nazioni e sabato prossimo azurri in campo allo stadio Olimpico contro il Galles.
di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*