Applaudito concerto in onore di Sant’Agata della Corale Polifonica “Giuseppe Tovini”

L’Associazione Ex Allieve del Collegio “Sacro Cuore di Gesù”, per concorde iniziativa comunitaria promossa dalla presidente prof.ssa Santuzza Quattrocchi, d’intesa con il consiglio direttivo, anche quest’anno ha voluto esprimere la propria devozione alla Santa Patrona di Catania con l’ospitare nel salone-teatro della propria sede di via Milano 47, gremito di spettatori, uno straordinario concerto serale in onore di Sant’Agata, offerto dalla Corale Polifonica “Giuseppe Tovini”, diretta con profonda passione e rara competenza dal m° Pietro Valguarnera.

   Il ricco programma comprendeva canti gregoriani (l’introito <Gaudeamus> dell’antica messa di S.Agata), antifone mariane della liturgia romano-latina, laudi tratte dal Laudario medievale di Cortona (codice sec.XIII, la più antica collezione musicale volgare), due coeve Cantigas de Santa Maria spagnole, inno processionale in lingua guechua (prima composizione polifonica sacra ispano-americana del sec. XVI), mottetti (Ave Maria del compositore fiammingo J. Arcadelt, maestro della Cappella Sistina; Ave Verum K.618 di W.A. Mozart del 1791).

   Molto entusiasmo e commozione ha suscitato nei presenti la magistrale esecuzione del concerto della Corale “Tovini” affidato alla nota bravura del direttore Valguarnera, diplomato in Canto presso il Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo, perfezionatosi  in Francia e Svizzera per la tecnica vocale e il repertorio musicale rinascimentale e barocco, a Solesmes in canto gregoriano e in Vaticano in quello liturgico, ed insignito l’anno scorso a Catania, nella sala Consiliare del Municipio, del prestigioso premio cittadino”Chimera d’Argento” anche per il merito di voler conservare nel suo repertorio gli inni popolari agatini eseguiti ogni anno in piazza Duomo la sera del 3 febbraio.

   Intensi applausi con richieste di bis hanno molto gratificato tutta la Corale: il maestro direttore; i solisti: all’organo Teresa Geraci e alle percussioni Giuseppe Valguarnera; i soprani Paola Galluccio, Rita Neri, Katia Pistorio, Olga Platania, Carmen Salemi, Marta Sotgiu, Giusi Vinci, Luna M. Vinci; i contralti Elena Amore, Giusy Amore, Fiorangela Aurite, Nunzia Azzia, Marisa Bottino, Ketti Guzzetta, Grazia Nicolosi, Novella Rotolo, Laura Schiavone; tenori Santo Assennato, Angelo Di Mauro, Carmelo Gliozzo, Gianni Modica; bassi Francesco Facciolà, Paolo Romano.

 Antonino Blandini

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*