Agenti della Polizia di Frontiera bloccano due soggetti per tentato borseggio di un portafoglio

Polizia di Frontiera

La Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà due soggetti L.G. di anni 66 e B.G. di anni 57, entrambi con numerosi precedenti penali, responsabili in concorso tra loro del tentato borseggio di un portafoglio.

Durante un servizio di controllo alla fermata dei pullman presso l’aerostazione di Catania, un agente della Polizia di Frontiera ha notato due soggetti che con fare sospetto, si aggiravano tra i passeggeri in attesa dei pullman.

Da li a poco giungeva l’autobus diretto a Palermo e, i due malfattori, approfittando della fase di carico bagagli hanno individuato un cittadino bangladese come possibile vittima. Uno dei due si è anteposto alla vittima strattonandolo e limitandone i movimenti nel tentativo di distrarlo mentre l’altro, agevolato dal complice, da dietro aveva messo le mani in tasca alla vittima nel tentativo di rubargli il portafoglio. Il poliziotto che aveva già individuato i due e aspettava il momento giusto per agire è intervenuto tempestivamente bloccando i due soggetti, riuscendo così a scongiurare il furto e assicurare alla legge i due malfattori che pensavano di farla franca.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*