Serie A, Amatori Catania domani alla “Cittadella” contro la Toscana Medicei

Amatori Catania in campo

Domani alle ore 11.00 alla “Cittadella” universitaria l’Amatori Catania ospita la Toscana Medicei, all’andata vincitrice sugli etnei, per il torneo di serie A. Finalmente si torna in campo dopo la lunga sosta ed i biancorossi dei coach Ezio Vittorio e Giuseppe Costantino potranno consolidare il secondo posto. Giorni intensi e di duro lavoro ma soprattutto di consolidamento dei reparti e di alcune soluzioni importanti per questa seconda parte di stagione. Lavoro mirato dal punto di vista fisico grazie alla sagacia del prof. Stefano Di Tunisi e continui approfondimenti per il pacchetto di mischia, touche e trequarti. Quindici toscano squadra fastidiosa, con un ottimo pacchetto di mischia e che i ragazzi di Vittorio e Costantino dovranno affrontare con la massima concentrazione. Amatori Catania alla ricerca della quarta vittoria consecutiva sia in campionato che tra le mura amiche.

Coach Ezio Vittorio non si fida della Toscana Medicei e presenta cosi la sfida di domani alla Cittadella: “Una gara molto complicata e la gara d’andata parla chiaro. – ribadisce coach Vittorio Loro hanno un efficace pacchetto di mischia, hanno grande esperienza, ma tutto dipenderà da noi. Dobbiamo alzare la concentrazione, ci siamo allenati bene e soprattutto recupereremo Sapuppo. Se siamo sul pezzo faremo un ottimo match e credo che possiamo continuare la striscia positiva di vittorie. Bisogna stare attenti, dobbiamo avere un grande ritmo e importante sarà il gioco dei nostri trequarti e la riconquista”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*