Serie B Old Wild West, il 23 febbraio l’Alfa Catania ospita la Virtus Arechi Salerno

Al PalaCatania con grinta e determinazione. L’Alfa Catania, dopo aver battuto sul campo di casa la Viola Reggio Calabria, mira a creare problemi anche alla forte Virtus Arechi Salerno.

Il quintetto di coach Massimo Guerra è pronto per la sfida, in programma sabato 23 febbraio (ore 18,30) contro i campani, gara valida per l’ottava giornata del girone di ritorno della Serie B Old Wild West. Salerno, reduce dal successo casalingo sull’Irritec Costa d’Orlando per 93-73, occupa la terza posizione in classifica a quota 32 punti insieme con l’Olimpia Matera.

Il team allenato da coach Menduto procede spedito verso i play-off e dall’1 al 3 marzo prenderà parte alla Coppa Italia. In casa Alfa Catania grande fiducia e ottimismo. La squadra vuole cancellare l’opaca prestazione offerta sul campo della Luiss Roma ed intende conquistare un’altra vittoria di prestigio al PalaCatania. Il tecnico alfista Massimo Guerra potrà contare su tutti i giocatori eccezion fatta per gli infortunati Luca Savoca e Luciano Abramo. Quest’ultimo, lunedì riprenderà gli allenamenti con la squadra. Esordio casalingo per il bosniaco Emin Mavric. L’ala-centro, classe 1998, dopo i 14 minuti giocati a Roma contro la Luiss, assaggerà per la prima volta il parquet del PalaCatania di corso Indipendenza. Gli arbitri della partita tra Alfa Catania e Virtus Arechi Salerno saranno Francesco Belisario Di Luzio di Cernusco Sul Naviglio (Milano) e Matteo Sironi di Sesto San Giovanni (Milano).

Il campionato, dopo questo turno, si fermerà per dar spazio alla Coppa Italia.

L’Alfa Catania tornerà in campo domenica 10 marzo, alle ore 18, a Palestrina.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*