Serie B Old Wild West, l’Alfa Catania cede in casa 91-84 all’Arechi Pescara. Successi per gli Under 13/14

Impresa sfiorata con un finale di gara appassionante per l’Alfa Catania contro la Virtus Arechi Salerno che trema dinanzi alle triple di Provenzani, Sirakov e Gottini. Sotto di 17 punti, nel terzo parziale, la squadra catanese tira fuori gli artigli riuscendo a rimontare. E nell’ultimo quarto di gioco arriva anche a-2 con una spettacolare “bomba” di Matteo Gottini. Salerno, da grande squadra qual è, si ricompatta immediatamente.

L’Alfa fallisce qualche ghiotta chance in contropiede. Il quintetto di coach Menduto si riporta a distanza di scurezza e vince la gara. I campani, trascinati da un super Leggio (33 punti) e da Maggio, continuano a navigare nelle zone alte della classifica e si preparano per l’imminente Coppa Italia.

Per i padroni di casa un’altra sconfitta, ma la consapevolezza di potersela giocare contro chiunque. Adesso la sosta del campionato di Serie B Old Wild West.

L’Alfa di coach Massimo Guerra potrà ricaricare le pile in vista del rush finale della stagione. Domenica 10 marzo impegno esterno per i rossazzurri, che alla ripresa del torneo affronteranno Palestrina.

Intanto 15 giorni per lavorare duramente, con l’obiettivo di far inserire al meglio il nuovo arrivato Emin Mavric, e di recuperare Luciano Abramo, che già da oggi dovrebbe tornare ad allenarsi con la squadra.

ALFA BASKET CATANIA        84

VIRTUS ARECHI SALERNO    91

Alfa Catania: Sirakov 20, Provenzani 17, Gatti 16, Vita Sadi 14, Gottini 8, Agosta 3, Mavric 3, Florio 3, Consoli, Elia, La Spina ne. Allenatore: Guerra. 

Virtus Salerno: Leggio 33, Maggio 16, Diomede 15, Visnjic 12, Duranti 8, Villa 5, Czumbel 2, Romano, Antonaci ne. Allenatore: Menduto.

Arbitri: Di Luzio di Cernusco Sul Naviglio e Sironi di Sesto San Giovanni.

Parziali: 19-25, 38-51, 61-70.


Le squadre giovanili AlfaCus vincono la fase provinciale a Giarre (Under 14) e a Fiumefreddo (Under 13)

AlfaCus Under 14

Join The Game nel segno dell’AlfaCus Basket Catania. Nella fase provinciale vincono le rappresentative rossazzurre, che si impongono sia nella categoria Under 14, disputata a Giarre sia nella categoria Under 13, che si è giocata a Fiumefreddo.

Nell’Under 14 prima piazza per Giuffrida, Arcidiacono, Galasso e Balbo; secondo il Giarre, terzo e quinto L’Elefantino. Quarto posto per la squadra AlfaCus composta da Ingrassia, La Mastra, Raciti e Primavera. Sesti, invece, si sono classificati Coco, Mazzoleni e Lanzafame sempre dell’AlfaCus.

AlfaCus Under 13

Nell’Under 13, successo rossazzurro con Balbo, Mazzoleni, Giuffrida e Boy che battono prima il Battiati e poi vincono le due partite di finale superando, in classifica, L’Elefantino secondo, l’ AlfaCus B (Marchesano, Novelli e Di Guardo) terza, l’AlfaCus C quarta, il Battiati quinto e il Giarre sesto.

La finale regionale si giocherà a Capo D’Orlando il prossimo 24 marzo

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*