“GDPR. Scenari e protagonisti della protezione del dato. Nuove opportunità per i giovani”, a Catania il 13 marzo

Si svolgerà nella sede provinciale delle Acli di Catania (Corso Sicilia n.111), mercoledì 13 marzo alle ore 17.30, il convegno dl titolo “GDPR. Scenari e protagonisti della protezione del dato. Nuove opportunità per i giovani”, realizzato in collaborazione con i Giovani delle Acli di Catania (GA) e inserito nell’ambito dei progetti del 5×1000 dell’associazione.

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation), ufficialmente regolamento (UE) n. 2016/679 e meglio noto con la sigla GDPR, è un regolamento dell’Unione europea in materia di trattamento dei dati personali e di privacy, entrato in vigore il 25 maggio del 2016 ed operativo a partire dal 25 maggio 2018. Con questo regolamento, la Commissione europea ha voluto rafforzare e rendere più omogenea la protezione dei dati personali di cittadini dell’Unione europea e dei residenti nell’Unione europea, sia all’interno che all’esterno dei confini dell’Ue.

“Il GDPR introduce un rivoluzionario cambio culturale nel mondo della privacy e del trattamento dei dati personali e traccia anche le linee di un nuovo modo di fare impresa e di svolgere le professioni”, afferma l’avvocato civilista Domenico di Stefano, specialista privacy, DPO socio fondatore “Rete di professionisti Privacy Center” e tra i relatori dell’incontro.

Nuove scenari – afferma l’ingegnere informatico Antonio Musarra, Web Specialist, consulente privacy e DPO, socio fondatore “Rete di professionisti Privacy Center” e relatore dell’incontro – che richiedono una nuova alfabetizzazione di massa soprattutto rivolta ai giovani. Per questo le Acli provinciali di Catania e noi esperti della privacy abbiamo pensato alla futura classe dei giovani professionisti per aiutarli a conoscere e adoperare i nuovi strumenti utili all’inserimento del mondo del lavoro”.

Tra gli interventi ci sarà anche quello di Angelo Alu’(PhD) e consigliere “Internet Society Italia”, che tratterà il tema delle implicazioni digitali della privacy con l’avvento di Internet: “Tra i temi su cui mi focalizzerò ci sarà l’analisi dei rischi di tutela della privacy su internet e i casi di minacce in ambiente digitale”.

“Incontri come questi – afferma il presidente delle Acli di Catania Agata Aielloconfermano l’impegno pluriennale che la nostra Associazione manifesta nei confronti della Comunità, ed in particolare nei confronti di tutti quei giovani che, con le giuste competenze e con il dovuto supporto, intendono ritagliarsi un nuovo spazio in ambito lavorativo acquisendo nuove conoscenze digitali”.

Modera l’incontro Vincenzo Coppola, coordinatore GA Catania e consigliere nazionale Acli.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*