Disponibile su Youtube il videoclip di “San Junipero” della cantautrice e interprete siciliana Erika Lei

Erika Lei

È disponibile su Youtube il videoclip di “San Junipero” (edizioni LaPOP), nuovo singolo della cantautrice e interprete siciliana Erika Ietro, in arte Erika Lei. Il brano è prodotto da Peppe Milia e Vincenzo Fontes, mixing a cura di Raimondo Maira e mastering di Max Paparella presso Groove Sound Design.

“San Junipero è un luogo che chi non ha visto la serie TV “Black Mirror” non conosce, quindi rende difficile ogni tipo di classificazione se associato a una canzone che non si è ancora ascoltata – racconta Erika LeiQuando decisi che il mio brano avrebbe dovuto intitolarsi così, sapevo che avrei dovuto trovare il modo giusto di raccontarlo, eppure è stato difficile persino per me. Nonostante ciò ogni volta che lo ascolto, ogni volta che ne parlo o che ricordo le parole, il termine che mi arriva spontaneo alla bocca è sempre rivoluzione”.

Erika per la prima volta canta in italiano e spiega così come è avvenuto questo cambiamento: “San Junipero è quello che non ho cercato eppure è arrivato. Lo scoglio che ha reso possibile un cambiamento, palpabile immediatamente a un primo ascolto non solo in termini musicali, ma anche linguistici. Avevo detto che non mi sarei mai cimentata con un testo in italiano, invece non ho potuto che raccontarlo nella nostra lingua. Parlare solo di un amore, un amore che va oltre il sesso e la dimensione corporea, nonostante sia il filo conduttore, sarebbe troppo riduttivo. San Junipero è la seconda possibilità che tutti abbiamo, è abbattere ogni muro e andarne al di là portando con se l’esperienza della vita, è consapevolezza e mistero insieme a rischio e passione. Ce lo insegnano Kelly e Yorkie nell’episodio di Black Mirror, ce lo insegna la vita se abbiamo l’ardore di osare e buttarci, vogliono insegnarlo anche le mie parole che nel raccontare una storia cercano di infondere coraggio e speranza”.

Liberamente ispirato all’omonimo episodio della serie tv britannica “Black Mirror”, il videoclip San Junipero, girato a Palermo dal collettivo ‘Undo Video Lab’, racconta la nostalgia di un passato idealizzato, attraverso l’amatorialità del videotape. Momenti frivoli ma intensi, in quelli che diventano luoghi della mente dove chiunque, guardando, riuscirebbe a ritrovare anche soltanto un sorriso.

Video secondo singolo “Symphony”

Erika, in arte Erika Lei, cantautrice ed interprete siciliana nasce a Licata nel 1992. Inizia a calcare i palchi della sua città sin dal 2009 per poi trasferirsi all’estero per 3 anni. Questa esperienza la porta ad esibirsi in Brasile, Inghilterra e Bulgaria ed arricchisce enormemente il suo bagaglio di contaminazioni musicali. Da sempre ammaliata dal pop internazionale ispirandosi alle artiste più variegate, da Amy Winehouse a Selah Sue, fino ad arrivare alla più recente Dua Lipa. Dopo l’esordio con “I’m Here” ed il secondo singolo “Symphony” pubblica per l’etichetta LaPop “San Junipero”, il suo primo brano in italiano. Negli anni si è esibita per festival importanti come le finali nazionali del Tour Music Fest e di Sanremo Rock, oltre ad ottenere un secondo posto al Band Music Festival. Nell’estate 2018 invece con “I’m here” ha partecipato al Sundays Festival e al Deejay on Stage, esibendosi a Riccione sullo stesso palco di artisti internazionali come Mihail e Alvaro Soler. A Febbraio 2019 è protagonista insieme ad altre 24 cantautrici del “Festivalino di Anatomia Femminile“, organizzata dal critico e giornalista musicale Michele Monina durante la settimana del Festival della Canzone proprio a Sanremo, dove ha occasione di presentare in anteprima “San Junipero”.

Il video di “San Junipero”

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*