Multe a parcheggiatori abusivi ed arresti degli agenti della Squadra Volanti, sequestrata cocaina

Volanti in azione

Nel corso del fine settimana personale dell’U.P.G.S.P.- Squadra Volanti ha svolto servizi di controllo del territorio mirati al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Sono stati complessivamente sanzionati quattro soggetti che chiedevano soldi agli automobilisti nella zona di Piazza Europa e in quella di Piazza Spirito Santo. Agli stessi sono state altresì sequestrate le somme illecitamente ricavate dall’attività da loro svolta, nonché intimato di allontanarsi dai luoghi.

Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra Volante dell’U.P.G.S.P. ha arrestato per rapina impropria Daniel Constantin, classe 1993, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, domiciliato presso un campo nomadi cittadino.

In particolare, gli operatori venivano inviati dalla Sala Operativa al supermercato “Decò” di Piazza Cavour, dove il personale dell’attività commerciale aveva bloccato un uomo che aveva tentato di rubare della merce e guadagnare la fuga con la forza.

Gli addetti alla vigilanza riferivano ai poliziotti che nel momento in cui il Constantin aveva oltrepassato le barriere antitaccheggio queste ultime si allarmavano, per cui lo stesso veniva invitato a svuotare la borsa a tracolla che indossava; ma l’uomo con fare fulmineo scappava e, raggiunto da due dipendenti del supermercato, cercava di divincolarsi con violenza, proferendo altresì frasi minacciose verso di loro.

Uno dei due dipendenti veniva trasportato presso il pronto soccorso di un nosocomio cittadino in quanto a seguito della colluttazione accusava forti dolori a un fianco e ad una mano. Il Constantin veniva arrestato e su disposizione del P.M. di turno trattenuto nelle locali camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo che si svolgerà in data odierna.

Intervento delle Volanti a Catania

Nel pomeriggio di ieri è stato arrestato Adalet Chiheb (classe 1995), ritenuto responsabile del reato di spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate; inoltre è stato anche indagato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti.

Intorno alle ore 14:45, agenti delle Volanti hanno controllato l’uomo, che si trovava in via Zuccarelli, trovandolo in possesso della somma di 700 euro, suddivisa in 14 banconote da 50 euro contraffatte, di cui non era in grado di giustificare la provenienza.

A seguito della perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione di tale soggetto, sono stati rinvenuti, nascosti all’interno di un armadio, 14 involucri termosaldati contenenti cocaina, per un peso complessivo di 5 gr.

L’Adalet è stato, quindi, condotto in Questura, dove il P. M. di turno, informato dei fatti, ne ha disposto la reclusione nelle camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo.

Nel medesimo pomeriggio, intorno alle 17:10, agenti delle Volanti, mentre stavano controllando alcune persone in via Sturiale angolo via Silvestri, hanno eseguito un accertamento all’interno di uno stabile in stato di abbandono, che si presentava con il portone d’ingresso semichiuso.  All’interno dell’edificio è stato rinvenuto, occultato in un lavabo da cucina, un barattolo in plastica con dentro 36 involucri termosaldati contenenti cocaina, per un peso complessivo di 10,3 gr. Il tutto è stato sequestrato a carico di ignoti.

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*