Fermato e sanzionato dalla Polizia posteggiatore marocchino irregolare, denunciato un giovane e sequestrata alla Playa sostanza stupefacente

Cani Squadra Cinofili della Polizia

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio particolare attenzione viene prestata da parte del personale dell’U.P.G.S.P. al contrasto del fenomeno dei cd. parcheggiatori abusivi. Nella serata di ieri, in via Nino Martoglio è stato fermato un cittadino marocchino, al quale, oltre la sanzione amministrativa e il sequestro delle somme provento dell’attività illecita, è stato notificato l’ordine di allontanamento dal luogo.

Polizia di Stato sempre in allerta

Inoltre, al medesimo soggetto è stato notificato l’ordine del Questore di Catania di lasciare il territorio nazionale entro 15 giorni poiché irregolare sul territorio italiano. Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Catania in occasione di una manifestazione, svoltasi nella giornata di ieri, nella zona della Playa, personale della Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P., grazie al fiuto del cane poliziotto Maui, ha proceduto a denunciare un giovane trovato in possesso di 18 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana, mentre altri 3 giovani sono stati segnalati ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.

Inoltre, gli stessi operatori hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti 8,5 grammi di marijuana e 2,7 grammi di hashish, ben occultati tra le siepi poste all’ingresso del lido sede della manifestazione.

Nel corso della giornata sono stati attuati servizi in tutta l’area interessata dalla manifestazione ove le forze dell’ordine (Polizia Carabinieri e G.d.F.) hanno presidiato come stabilito in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, per assicurare il buon svolgimento dell’evento, con la collaborazione del personale sanitario dell’ASP per il controllo relativo all’uso dell’alcool e alle dipendenze patologiche.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*