XXX “Sagra del pesce spada” di Aci Trezza appuntamento del 9 giugno

Sagra del pesce spada di Aci Trezza

Si conclude domenica 9 giugno, il primo fine settimana dedicato alla “Sagra del pesce spada” di Aci Trezza, giunta alla 30^ edizione. Nella serata del gran finale, che avrà inizio alle 20, nello Scalo di alaggio, saranno cucinate centinaia di fette di gustoso pesce spada dei nostri mari. Tranci che verranno serviti, come sempre, con il classico contorno di insalata mista a km zero ed accompagnati con un panino di semola insieme ad un bicchiere di vino bianco dell’Etna o di bevanda fresca.

Nel contesto, anche quest’anno curato dalle Commissioni festeggiamenti San Giovanni Battista e Madonna della Buona Nuova, nonché dalla Confraternita San Giovanni Battista e dall’associazione culturale “U pisci a mari”, con il patrocinio del Comune di Aci Castello, ci sarà anche la possibilità di visitare la mostra dell’artigianato e dei prodotti tipici locali coordinata dall’associazione culturale “Nuovi eventi”.

La Sagra scorre anche sul web grazie al sito www.festasangiovanni.it ed alle pagine omonime sui canali social “Facebook”, “Twitter” e “Instagram”, dove si sta utilizzando l’hashtag #pescespadaacitrezza, ma anche su “Whatsapp” al numero telefonico 3791016151 da utilizzare per ricevere tutte le informazioni necessarie.

Infine, in previsione del flusso considerevole di mezzi che si dirigeranno verso il borgo marinaro durante l’evento, gli organizzatori raccomandano di utilizzare esclusivamente l’ingresso del paese lato sud (provenienza Aci Castello), per fare ingresso su via Provinciale dove è possibile trovare le aree a parcheggio private del “Lido dei Ciclopi”, dell’hotel “Marina Palace” e del civico n° 5, oltre alle aree pubbliche con sosta a pagamento su strisce blu del Porto nuovo e di piazza Marina.

di Michele Minnicino 20315 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*