Denunciati dalla Polizia a Librino due spacciatori e sequestrate, a carico di ignoti, oltre 100 stecche di marijuana

La marijuana sequestrata a Librino

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato ha eseguito mirati controlli nel quartiere di Librino e, in particolare al viale Castagnola e viale san Teodoro con il fine di prevenire e reprimere il dilagante fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente. Gli operatori di Polizia dopo un’attenta attività di osservazione, hanno notato due soggetti, uno dei quali con numerosi precedenti penali in materia di droga, nascosti nei pressi di un atrio condominiale in trattative con un assuntore.

I poliziotti, non appena hanno notato la cessione della sostanza, sono intervenuti bloccando gli spacciatori e l’assuntore e sono riusciti finanche a documentare fotograficamente la cessione. A seguito di immediata perquisizione, sono stati rinvenuti addosso ai due malfattori  in totale 8 involucri di marijuana e soldi di piccolo taglio e, per tale motivo, sono stati indagati in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti tipo marijuana procedendo anche al sequestro penale dei soldi e della droga. Uno degli spacciatori ha riferito che spaccia e di essere in attesa di ottenere il reddito di cittadinanza e, in considerazione di quanto accertato, è stato segnalato alla Guardia di Finanza e all’Inps per valutare l’eventuale diniego di detto sussidio.

Quanto all’assuntore è stato contestato il reato di resistenza a pubblico ufficiale perché si è opposto al controllo di Polizia tentando di fuggire e inoltre gli è stata sospesa immediatamente la patente di guida ed è stato segnalato alla locale prefettura ai fini del recupero terapeutico. Infine, unitamente all’unità cinofili della Polizia di stato, in viale San Teodoro numero 7 sono state rinvenute e sequestrate a carico di ignoti oltre 100 stecche di sostanza stupefacente tipo marijuana.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*