Nascondeva nel proprio borsone un caricatore con cartucce per pistola, denunciata dalla Polizia di Frontiera aeroportuale

Polizia di Frontiera

Continuano i numerosi e rafforzati controlli della Polizia di Stato eseguiti ad ampio raggio, grazie ai quali ieri hanno consentito a personale appartenente alla Polizia di Frontiera dell’Aeroporto di Catania, di bloccare una passeggera statunitense, classe 1956, in partenza per Torino, la quale, sottoposta ai controlli di sicurezza sulla persona e sui bagagli, veniva trovata in possesso  di una custodia contenente un caricatore completo di 5 cartucce inesplose per pistola, celate all’interno del proprio borsone che portava a seguito. La donna è stata denunciata in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per detenzione abusiva di armi in relazione all’art. 697 C.P.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*