Serie C, big match oggi pomeriggio al “Granillo” tra Reggina e Catania

Reggina-Catania

Sfida da brividi ed autentico big match oggi pomeriggio alle ore 15.00 al “Granillo” di Reggio Calabria (arbitro il signor Francesco Meraviglia di Pistoia) tra la Reggina di Domenico Toscano, formazione ancora imbattuta ed il Catania di Andrea Camplone per la settima giornata del girone C. Il Catania è reduce dalla rotonda vittoria (4-0) sulla Cavese, gli amaranto di mister Toscano hanno conquistato 3 successi, tutti in casa e altrettanti pari, in trasferta. In casa la Reggina è la squadra che è andata più volte a segno (10). Al “Granillo” si sfidano nel pomeriggio le due attuali seconde in classifica.

In casa Reggina, mister Domenico Toscano, non avrà il difensore Bertonicini e l’attaccante Doumbia. Tra i convocati anche l’argentino German Denis, la cui presenza in campo è in forte dubbio. Nel 3-5-2 in difesa l’ex Edoardo Blondett, insieme a Rossi e Loiacono; triplo ballottaggio in mediana fra De Francesco-Bianchi, Bresciani-Rubin e Bellomo-Sounas. In avanti la coppia Reginaldo e Corazza.

Nel Catania indisponibili: Sarno, Barisic e Saporetti.Recuperati invece Rossetti e Catania. Confermato il 4-3-3 utilizzato nel turno infrasettimanale, con l’unico ballottaggio in mediana fra Dall’Oglio e Rizzo.

Le probabili formazioni

Reggina (3-5-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Garufo, De Francesco (Bianchi), De Rose, Bellomo (Sounas), Bresciani (Rubin); Reginaldo, Corazza. In panchina: Farroni, Lofaro, Gasparetto, Marchi, Rolando, Rubin, Bianchi, Paolucci, Rivas, Salandria, Sounas, Denis. All: Toscano.

Catania (4-3-3): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Rizzo (Dall’Oglio), Lodi, Welbeck; Mazzarani, Di Piazza, Di Molfetta. In panchina: Martinez, Noce, Esposito, Biondi, Dall’Oglio, Llama, Rossetti, Catania, Curiale. All: Camplone.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*