Kung Fu, Francesco Cosentino e Agata Sortino premiati a Tremestieri Etneo

Il Cons. Piero Cosentino, l'atleta Francesco Cosentino, il Sindaco Santi Rando, Maestro Salvatore Barbagallo, l' atleta Agata Sortino e il Pres.te dell'ass. Sportiva Liu he wushu team

Il Sindaco di Tremestieri Etneo, Santi Rando con una cerimonia che si è svolta nell’aula consiliare del palazzo di città ha premiato i campioni di Kung Fu Francesco Cosentino e Agata Sortino.

Assieme al primo cittadino erano presenti gli assessori della giunta municipale Fabrizio Furnari, Sebastiano Caruso, Michelangelo Costantino e Marcello Testa, una rappresentanza di consiglieri comunali, il segretario generale Anna Bongiorno, il comandante della polizia municipale Giovanni Scardaci, funzionari, dipendenti, personale del servizio civile e diversi cittadini.

Rando ha voluto consegnare un riconoscimento agli atleti che hanno partecipato alle competizioni mondiali ed europee.

Francesco Cosentino atleta della nazionale italiana di Wushu Kung fu (Fiwuk) premiato per i risultati ottenuti al 8th World Kung Fu Championships Emeishan, China dal 14 al 18 giugno 2019, già campione del mondo in Cina nell’anno 2014.

Agata Sortino atleta della nazionale italiana di Wushu Kung fu (Fiwuk) anch’essa premiata per i risultati ottenuti al 2nd Mediterranean Wushu Championships Marseille, France, dal 30 maggio al 2 giugno 2019.

Gratificati con una targa anche il presidente Carmelo Barbagallo e i Maestri Salvatore Barbagallo e Maria Clarizia, dell’associazione sportiva ‘Liu he wushu team’.

Il sindaco Rando ha affermato: «Siamo fieri e orgogliosi di vantare nel nostro territorio la presenza di atleti e di società sportive che tengono alto il nostro paese in Italia e nel mondo».

Il primo cittadino ha aggiunto: «È sempre motivo di grande soddisfazione potersi felicitare con i nostri ragazzi che raggiungono traguardi così importanti nello sport, il cui valore educativo e di formazione della persona trova in questi giovani campioni una testimonianza esemplare. Al di là del prestigioso risultato agonistico».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*