Cultura ed ecosostenibilità i trend 2020 scelti dagli utenti Piratinviaggio

Quali saranno i trend di viaggio nel 2020? Piratinviaggio ha voluto dare una risposta al quesito e scoprire i piani dei viaggiatori per le vacanze del prossimo anno con un sondaggio, al quale hanno partecipato più di 2.000 utenti. Dall’indagine è emerso che le esperienze culturali e la propensione a viaggiare in modo più sostenibile sono gli aspetti più importanti per i viaggiatori nelle vacanze del 2020. Tra le destinazioni più richieste oltreoceano gli USA conquistano il primo gradino del podio mentre, nella sfida europea, la Grecia si riconferma al top della classifica, seguita dalla Spagna.

Parola d’ordine: cultura ed ecosostenibilità

Gli utenti di Piratinviaggio hanno le idee chiare: nel 2020 le vacanze saranno all’insegna della cultura! Durante le vacanze infatti il 47% degli italiani preferisce vivere esperienze culturali (42%) e partecipare ad escursioni (40%) per scoprire tutto ciò che ogni destinazione può offrire. Dal sondaggio emerge inoltre la crescente volontà di compiere scelte di viaggio basate sempre più sull’ecosostenibilità soprattutto tra i più giovani, che desiderano esplorare nuovi paesi cercando di ridurre o contenere l’impatto ambientale. L’82% degli intervistati è propenso a viaggiare in modo più sostenibile, acquistando ad esempio prodotti locali (51%) o soggiornando in strutture ecosostenibili (40%), meno diffusa è questa tendenza tra gli over 40. Il 90% degli utenti tra i 18 e i 24 anni sarebbe disposto a viaggiare “green” per ridurre le emissioni di Co2, preferendo il treno all’aereo se i biglietti fossero meno costosi. La preferenza a soggiornare in un B&B (38%) conferma il trend e il desiderio di fare una vacanza a impatto zero e vivere esperienze locali autentiche.

Un 2020 all’insegna dell’avventura

Nella classifica delle mete oltreoceano più ambite del 2020 gli USA conquistano il primo posto, seguiti dall’incantevole Giappone e da Cuba, gioiello caraibico che incanta con le danze a ritmo di salsa. Le destinazioni di viaggio europee più desiderate sono la Grecia con le sue acque cristalline, la Spagna, per una vacanza indimenticabile a base di sangria e tapas e il colorato Portogallo. L’indagine di Piratinviaggio rivela inoltre che il 61% degli utenti ha intenzione di andare in vacanza almeno due volte nel 2020 e che l’Italia è la meta preferita per una fuga nel finesettimana: l’84% ha dichiarato di voler trascorrere almeno un week end visitando località italiane e tra queste le preferite sono la Toscana (34%), perfetta per degustare un calice di vino durante la primavera e il Trentino Alto-Adige (21%), l’ideale per concedersi un’emozionante sciata invernale. Tra gli intervistati non manca nemmeno lo spirito avventuriero: se si presentasse l’opportunità, più del 30% dei rispondenti si lascerebbe alle spalle le comodità di spiagge e città, per avventurarsi in un lungo viaggio alla scoperta di foreste tropicali, deserti e, addirittura, del Polo Nord.

AAA cercasi autenticità, anche nelle prenotazioni

Nonostante la modalità di prenotazione delle vacanze preferita rimanga quella di affidarsi alle offerte e ai pacchetti viaggio proposti dal web (26%), il sondaggio rivela un ulteriore trend di grande interesse: il 25% degli utenti sceglie la destinazione delle vacanze in base alla conoscenza del posto, mentre l’11% si affida al vecchio e caro passaparola di amici o conoscenti. Tra le tipologie di viaggio più gettonate, il 32% degli intervistati predilige le vacanze con formula a pensione completa, mentre il 15% si lascia conquistare dal fascino delle crociere, per visitare più località. Il 28% opta invece per il “roadtrip” per scoprire ed esplorare nuovi paesi senza rinunciare alla libertà di movimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*