Serie C, il Catania di Cristiano Lucarelli affronta stasera al “Massimino” il Bisceglie di Sandro Pochesci

Catania-Bisceglie

Stasera alle 20.45 il Catania affronta al “Massimino” (arbitro il signor Federico Longo di Paola),  per l’undicesima di andata del Girone C, il Bisceglie di Sandro Pochesci. I rossazzurri, reduci dalla batosta (5-0) con la Vibonese, presentano in panchina la novità Cristiano Lucarelli, tecnico che ritorna a sedersi sulla panchina etnea dopo l’esonero di Andrea Camplone. Il Bisceglie, reduce dalla sconfitta interna con la Ternana, occupa la diciassettesima posizione in classifica con 9 punti.

In casa Catania mister Lucarelli, al suo secondo debutto sulla panchina rossazzurra, dovrà fare a meno dello squalificato Dall’Oglio e degli infortunati Sarno, Esposito, Llama e Di Molfetta. Possibile l’utilizzo del 3-5-2: i dubbi maggiori in difesa, con il possibile utilizzo di capitan Biagianti a centrosinistra con Silvestri e uno fra Noce e Mbende sul centrodestra. Sugli esterni Calapai e Pinto, con Rizzo, Lodi e Welbeck al centro della mediana. In avanti Mazzarani e Di Piazza.

Nel Bisceglie il tecnico Sandro Pochesci non potrà disporre degli infortunati Diallo, Zigrossi, Ungaro e Rafetrainaina. Non convocati, per scelta tecnica, Carrera ed Estol. Nel 3-5-2 di partenza in avanti il catanese Salvatore Longo, mentre l’ex Giulio Ebagua dovrebbe partire dalla panchina.

Le probabili formazioni:

Catania (3-5-2): Furlan; Noce (Mbende), Silvestri, Biagianti (Marchese); Calapai, Rizzo (Bucolo), Lodi, Welbeck, Pinto; Di Piazza, Mazzarani. In panchina: Martinez, Mbende, Saporetti, Biondi, Marchese, Bucolo, Barisic, Rossetti, Curiale, Catania, Distefano. All: Cristiano Lucarelli.

Bisceglie (3-5-2): Casadei; Tarantino, Hristov, Piccinni; Cardamone, Abonckelet, Zibert, Wilmots, Ferrante; Gatto, Longo. In panchina: Borghetto, Mastrippolito, Turi, Murolo, Dellino, Camporeale, Spedaliere, Montero, Ebagua, Manicone. All: Sandro Pochesci.
Arbitro: Federico Longo di Paola.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*