Boxe, “Trofeo GBC Promotion Area Fit” a Catania Crivello s’impone su Di Bella nel clou “Pro”

Ignazio Crivello batte ai punti Ignazio Di Bella nel sabato di Boxe a Catania dedicato al professionismo. Nel “Trofeo Gbc Promotion Area Fit”, svoltosi il 26 ottobre all’Area Fit Arena, organizzata dalla Gbc Promotion e dalla società “di casa” Accademia dello Sport, in gara anche 8 sottoclou di categorie Elite e Junior. Nella stessa location sabato 9 novembre, sempre all’Area Fit Arena, altro match professionistico, stavolta al femminile: per i pesi Minimosca sarà una pugile di Catania, Valentina Milazzo, scuola Accademia dello sport e guidata da Coach Pierluigi Tumeo, ad esibirsi in una sfida dal sapore internazionale dopo i primi due incontri “pro” dei mesi scorsi. Incrocerà i guantoni con l’ungherese Andrea Jenei.

Crivello vs Di Bella. Due pesi medi di Palermo in gara. Da un lato il pugile della Davide Giordano Boxing Team, dall’altro il guantone della Gbc Promotion. Nelle 4 riprese da 3 minuti ha avuto la meglio il primo grazie ad una condotta di gara piena di grinta e di colpi messi a segno. Sulla difensiva l’avversario che per qualche tratto ha impensierito Crivello, senza però mai creargli seri grattacapi. E’ maturata cosi’ la vittoria numero 5 in 4 anni di carriera “pro”.

“E’ stata una gara molto combattuta a mio avviso – ha commentato Ignazio Di Bella -. Da parte mia, la difficoltà a sostenere gli allenamenti a causa della notevole distanza tra Alcamo e Villabate che non mi ha consentito di svolgere adeguatamente la preparazione. Che spero di poter effettuare a pieno in occasione di un match programmato per novembre contro un pugile debuttante. Faccio i complimenti al mio avversario, Crivello, che ha dimostrato di essere un campione”.

“Lo ringrazio di cuore per i complimenti, si è dimostrato un avversario duro – risponde il vincitore -. Miglior ritorno sul ring non potevo attendermi, avendo disputato l’ultimo incontro oltre un anno fa”. “Si è trattato del primo step, adesso sotto con un match che Ignazio terrà a dicembre – svela i piani futuri Coach Giordano – su 6 riprese, quindi più impegnativo e di livello superiore, e contro un colombiano che alle spalle ha circa cento incontri”.

Boxe di qualità anche nei sottoclou a cui hanno preso parte 16 atleti siciliani.

I risultati.

Elite II serie, 54 kg: Martina Salerno – Acc.dello sport vp su Alice Sciortino – Revolution Palermo. 81 kg: Antonino Caltabiano – Geraci Boxe vp su Salvatore Misseri – Revolution.

Elite, 69 kg: Tass Jabbi – Acc.dello sport VS Enrico Di Gangi – Giordano, vp Di Gangi.  +91 kg Giorgio Minicuccio – Aquile Verdi Augusta vp Gianluca Camiolo – Extreme Boxing Club Palermo.

Junior, 54 kg Daniele Testa – Geraci  vp su Angelo Contino – Revolution. 60 kg: Gioele Caccamo – Aquile V. vp su Angelo Filorizzo – Little club Palermo. 63 kg: Giuseppe Bono – Pug. Barone Palermo VS  Samuele Greco – Giordano, vp Greco. 66 kg: Alberto Nicotra – Primo Round vp su Antonino Adamo – Revolution.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*