A1 donne, domani l’Ekipe Orizzonte ospita la Sis Roma

Le ragazze dell'Ekipe Orizzonte (Ph. Sabrina Malerba)

Continuano le sfide di altissimo livello per l’Ekipe Orizzonte, che domani pomeriggio sarà nuovamente protagonista del big-match di giornata. Le catanesi affronteranno infatti la Sis Roma nel settimo turno di Serie A1, in programma sabato 16 Novembre alle 18:00 nella Piscina Francesco Scuderi di via Zurria. Dopo aver giocato e vinto a Padova sabato scorso, quindi, le rossazzurre si ritroveranno ad affrontare le capitoline.

Sarà così il secondo appuntamento di un cammino molto intenso che attende l’Ekipe Orizzonte nelle prossime settimane, come spiega il presidente delle catanesi alla vigilia della sfida contro le giallorosse: “Sicuramente – dice Tania Di Marioci aspetta uno dei momenti più importanti della stagione. Sono contenta perché finalmente avremo a disposizione entrambe le canadesi della nostra rosa, ovvero Joelle Bèkhazi ed Hayley McKelvey. Sappiamo che questa è una stagione particolare, ma siamo pure consapevoli che anche nelle difficoltà riusciremo a dare il massimo. Sarà bello avere l’opportunità di giocare anche quest’anno un girone di Coppa Campioni a Catania, già in programma dal 29 novembre all’1 dicembre. Prima però saremo impegnate nella finale di Supercoppa e sono felice di poter rivivere un’emozione simile dopo tanti anni. Purtroppo la giocheremo fuori, perché anche se ci sarebbe piaciuto organizzarla a Catania ciò non è stato possibile per via del regolamento molto restrittivo della Len, però proveremo comunque a fare il colpaccio in trasferta. Mai come quest’anno devo ringraziare tutti quelli che ci sostengono, perché con gli impegni delle varie nazionali è veramente difficile organizzare tutto, soprattutto per una squadra come l’Orizzonte che è sempre pronta a sacrificarsi quando bisogna essere presenti su più fronti. Desidero rivolgere un grosso in bocca al lupo a tutte le nostre ragazze e al nostro staff, in vista degli appuntamenti che ci attendono, a partire dalla sfida di domani contro la Roma”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*