Serie C, pari beffa 2-2 per la Sicula Leonzio Women contro l’Aprilia Racing Club

La Sicula Leonzio Women sfiora il successo nel match casalingo contro l’Aprilia Racing Club giocato sul terreno del “San Gaetano” di Belpasso. Le bianconere impattano 2-2 contro le laziali, facendosi raggiungere a tempo scaduto. 

Succede poco nella prima frazione. A farsi pericolose per prime sono le ospiti, con un calcio di punizione dal limite non capitalizzato.  La Sicula prova a farsi vedere qualche minuto dopo, con Vitale che viene atterrata in area di rigore, ma il direttore di gara lascia proseguire. L’equilibrio tra le due squadre viene rotto allo scadere con Galluzzi che trova il varco giusto ed insacca di testa su corner lo 0-1 in favore dell’Aprilia.

Al rientro in campo le bianconere ribaltano la gara. Al 2’ minuto  corner per le leonesse, battuto da Agati. La palla viene respinta dalla difesa laziale e torna tra i piedi della numero 4 leontina che, da fuori area, trova l’angolino basso sul secondo palo per l’1-1. La spinta della Sicula Leonzio Women non si esaurisce qui. Al 8’ Ndiongue lancia nello spazio Vitale che salta il portiere avversario e firma il sorpasso delle padrone di casa. Al 34’ le ospiti provano la conclusione con Galuzzi, imprecisa.  Un minuto dopo Ndiongue scappa via sulla destra, imbeccando Vitale che va in rete, ma una segnalazione di fuorigioco smorza la gioia delle bianconere, oggi in maglia rossa. Al 41’ ancora Vitale trova lo spazio per bruciare la difesa avversaria ed involarsi verso la porta di Bianciardi, ma la conclusione è debole. I minuti finali sono palpitanti. Al 47’ l’Aprilia guadagna un calcio di punizione poco oltre la metà campo. Il lungo spiovente verso l’area lentinese non viene spazzato dalla difesa di casa, consentendo a Grossi di siglare il 2-2 finale.

Nel post partita mister Peppe Scuto commenta così la gara: “L’amarezza sta più nell’aver regalato il primo tempo alle nostre avversarie, che hanno chiuso la frazione meritatamente in vantaggio. Poi abbiamo iniziato a giocare nella ripresa, rimontando. Avevamo anche fatto il terzo gol, ma è stato segnalato un fuorigioco dubbio. Sicuramente potevamo fare molto di più. Stiamo cominciando a pagare pesantemente le disattenzioni, perché i punti che stiamo lasciando ogni domenica sono tanti. Continueremo a lavorarci, sperando di migliorare. La squadra che abbiamo si affronterà  ogni avversario senza problemi. Possiamo vincere o perdere, importante è che l’atteggiamento sia sempre positivo e propositivo”.

Amarezza per il successo sfumato nelle parole dell’attaccante Beatrice Vitale: “Sono triste per questo pareggio. Visto il secondo tempo che abbiamo fatto prendere gol negli ultimi due minuti è amaro. Sicuramente il gol in casa mi mancava. Sono contenta perché è stato quello della rimonta  però non giudico la mia prestazione solo da questo. Ci sono stati errori in avanti anche miei, per qualche fuorigioco di troppo”.

Fa eco all’attaccante leontina la centrocampista Cassandra Agati: “Potevamo benissimo vincerla, ma nel primo tempo non abbiamo giocato come dovevamo. Appena rientrate in campo nella ripresa abbiamo dato il massimo. Solo che dopo ci siamo spente, forse anche per stanchezza. Abbiamo commesso alcuni errori, dovevamo essere più sveglie. Il gol è stata una bella soddisfazione, anche perché stavamo perdendo e la rete dell’1-1 è stata importante“.

TABELLINO

SICULA LEONZIO WOMEN – APRILIA RACING CLUB 2-2

SICULA LEONZIO WOMEN: Aleo; Pietrini, Salvoldi, Signorelli; Agati, Migneco, Martella; Finocchiaro (dal 42’ st Saraò), Vitale, Ndiongue; Pennisi (dal 31’ st Priolo). Allenatore: Scuto

A disposizione: Miraglia, Chiricò, Di Mauro, Parlascino, Ma. Russo, Mo. Russo, Fazio

APRILIA RACING CLUB: Casteltrione, Cusella (dal 32’ st Djokouo), Croce, De Stradis, Lauria, Spagnuolo, Di Federico, Pisa, Maiorca, Galluzzi, Olianas (dal 24’ st Grossi). Allenatore: Bianchi

A disposizione: Bianciardi

Reti: Galluzzi 44’ (A); Agati 47’ (S); Vitale 53 (S)’; Grossi 92’ (A).

Ammoniti: Salvoldi e Agati (S); Pisa, Maiorca (A).

Arbitro: Saugo di Bassano del Grappa (VI)

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*