“Giovani nella rete? Realtà e rischi nel mondo virtuale”, il 27 gennaio ai Salesiani di Catania

Nell’ottica della formazione permanente, sempre più necessaria, il CAV Domenico Savio ODV (organizzazione di volontariato) facente parte del Movimento per la vita italiano, della Federazione Salesiani per il Sociale e iscritto all’Albo regionale per il volontariato, offre anche quest’anno l’opportunità di due incontri aperti a giovani e adulti su temi attuali e scottanti, i rischi connessi alla dipendenza e uso maldestro da parte dei giovani, e non solo, del Web e le problematiche legate alla recente dichiarazione della Corte Costituzionale sul fine vita.

Il 1° incontro si svolgerà lunedì 27 gennaio alle ore 18.45, ai salesiani di Catania Barriera, in via del Bosco 71, nel salone – teatro con il seguente Programma: “Giovani nella rete? Realtà e rischi nel mondo virtuale” con don Fortunato Di Noto, fondatore dell’ Associazione METER di Avola e il dr. Marcello La Bella, Primo Dirigente della Polizia di Stato (Polizia Postale). Introdurranno i lavori il Presidente del CAV: Rosa Maria avv. Acunto e don Giuseppe Costa, Giornalista, Direttore Opera Salesiana “Sacro Cuore”. Moderatore: Prof. Marco Pappalardo, educatore e giornalista.

Il 2° incontro si svolgerà il 29 aprile alle ore 18.45, all’Auditorium del San Francesco di Sales: Questioni bioetiche di fine vita: quale dialogo tra fede e laicità? Riflessioni dopo la sentenza della Corte Costituzionale. Introduzione del Presidente del CAV: Rosa Maria avv. Acunto. Saluto del Direttore dell’Istituto Salesiano S.Francesco di Sales d. Giuseppe Troina. Interventi: don Gianni Russo , Bioeticista , Docente – Prof. Cariola, Ordinario di diritto costituzionale. Le due manifestazioni verranno svolte dal CAV DOMENICO SAVIO in collaborazione con la Pastorale Familiare Diocesana, il III e IV Vicariato, l’Unione Ex Allievi del san Francesco di Sales, il Gruppo Gio Bosco e il CGS Giuseppe Macrì di Barriera.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*