“La violenza non è amore”, il 25 novembre incontro Acli a Catania

“La violenza non è amore”: è questo il titolo dell’incontro organizzato dalle Acli di Catania e dal Coordinamento Donne Acli Catania, in occasione della giornata internazionale contro la violenza delle donne, il 25 novembre, alle ore 17.30, nella sede provinciale dell’Associazione (Corso Sicilia 111 a Catania). 

Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Catania, Barbara Mirabella, e del Presidente Provinciale delle Acli di Catania, Agata Aiello, interverranno: Flora Marchese, Responsabile Coordinamento Donne Acli Catania; Silvestro Lo Cascio, Psicologo e Psicoterapeuta; Elena Guerriero, Istruttrice di difesa personale (Kalah System). Coordinerà l’incontro la Responsabile Coordinamento Donne Acli Sicilia, Antonella Garofalo.

I dati del Rapporto Eures 2019 su “Femminicidio e violenza di genere” mostrano una situazione drammatica: nei primi dieci mesi del 2019 sono stati già 94 in Italia gli omicidi con vittime femminili; nel 2018, le donne uccise erano state 142, una in più dell’anno precedente.

“In questa giornata – afferma il presidente Aiello – è doveroso ricordare le donne che in questi anni hanno perso la vita a causa del non amore del proprio partner. E’ necessario che ogni donna comprenda, davvero, che chi ama non commette atti di violenza”.

“Il nostro incontro – conclude il presidente Aiello – è aperto a tutti, donne e uomini senza distinzione alcuna. La violenza contro le donne non può e non deve essere un argomento solo “al femminile”. La violenza contro le donne è una violazione dei diritti umani e tutti abbiamo il dovere di difendere, qualora non lo fossero, i diritti dell’umanità”.

“Questo incontro – dichiara Antonella Garofalo – vuole essere un confronto per provare a tracciare nuove rotte. Dobbiamo tutti insieme fermare questo percorso di distruzione della dignità umana, pensando concretamente a dei progetti per la prevenzione”.

Durante l’evento sarà presentato il libro Silvestro Lo Cascio “Innamorarsi di uno psicopatico”.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*