Micro discarica in viale Lorenzo Bolano, allarme del Comitato Cittadino Vulcania

Micro discarica al viale Bolano

E’ ormai da settimane che il servizio di raccolta dei rifiuti, in Viale Lorenzo Bolano, non funziona come dovrebbe. E tale disservizio non risulta essere nuovo per i residenti del quartiere. Ciò che più rincresce (e quasi inorridisce) è la presenza da oltre due settimane di rifiuti vari e pericolosi di cui qualche incivile ha pensato bene di disfarsi lasciandoli nella micro discarica creatasi da prima. I residenti del Viale, con delle foto, hanno segnalato il caso nella speranza che qualcuno provveda alla rimozione dei rifiuti. Il Comitato Cittadino Vulcania sollecita l’Amministrazione Municipale e Comunale a eseguire interventi immediati di bonifica, prevenzione e repressione.

Pneumatici abbandonati

La presidente del Comitato, Angela Cerri, evidenzia “Continua questo comportamento di inciviltà, ogni giorno si fermano diverse auto che abitualmente scaricano i rifiuti in questo tratto del Viale Bolano. Il risultato di ciò è ovviamente il comportamento censurabile di questi cittadini che non rispettano le norme, né l’ambiente né gli altri cittadini. Occorre porre fine a questa situazione. I quartieri, negli ultimi tempi, assistono al proliferare di micro discariche. Tutto ciò è anche dovuto alla totale assenza di controlli da parte degli organi preposti. Il Comitato Cittadino Vulcania sollecita e chiede controlli, serrati e costanti, nei luoghi maggiormente prescelti per lo scarico indiscriminato di rifiuti, con l’obiettivo di identificare e punire i trasgressori nell’interesse della collettività. Inoltre, rassicurare i residenti di Viale Bolano, al ripristino e all’ennesima bonifica della zona deturpata da rifiuti abbandonati dai cittadini incivili“.

di Michele Minnicino 20312 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*