Al Centro Zo di Catania il 24, 25 e 26 Gennaio in scena “Pss Pss” di e con Camilla Pessi e Simone Fassari

Camilla Pessi e Simone Fassari

Per l’ottava rassegna di “Palco Off Le voci del Teatro- Aut- Attori del nostro tempo” e per la rassegna “AltreScene”, venerdì 24 e sabato 25 gennaio alle ore 21,00 e domenica 26 gennaio alle 18.00, a Zo Centro Culture Contemporanee di Catania, in scena “Pss Pss” di e con Camilla Pessi e Simone Fassari, regia Louis Spagna, collaborazione artistica e coordinamento tecnico Valerio Fassari, disegno luci Christoph Siegenthaler, produzione Compagnia Baccalà.

Vincitore di 12 premi internazionali, unico, incantevole, virtuoso e molto divertente, Pss è uno spettacolo che mette in scena due clown contemporanei attraverso il linguaggio universale del corpo e dello sguardo. Personaggi senza parole, ci trasportano in una performance fuori dal tempo, con tutta la gravità, l’innocenza e la crudeltà dell’essere. Una storia affascinante raccontata con il linguaggio universale del corpo e dello sguardo. I due protagonisti si amano, si sfidano, si riconciliano, si sopportano, sempre, però, mossi dalla voglia di farcela, tra silenzi carichi di aspettative e comiche goffaggini.  Mimo, giocoleria, clownerie e acrobazia si intrecciano in una performance di rara bellezza e precisione, che rimanda al circo e al cinema muto, che evoca Charlie Chaplin, Jacques Tati, Federico Fellini e Buster Keaton. “Pss Pss” è stato eseguito più di 600 volte, in oltre 50 paesi, e in tutti 5 i continenti, riscuotendo sempre enorme successo e numerosi riconoscimenti prestigiosi, quali l’Audience Prize di Ginevra, il Premio del Cirque du Soleil al 30° Festival Mondial du Cirque de Demain, la Medaglia di Bronzo al Festival di Wuqiao (Cina) e di Mosca e, da ultimo, il premio al Festival di Adelaide come migliore Performance di Teatro Fisico.

Camilla Pessi e Simone Fassari, dopo aver frequentato insieme la Scuola Teatro Dimitri in Svizzera, hanno fatto diverse per anni esperienze in vari circhi e cabaret internazionali in paesi lontani e senza mai incontrarsi. Un giorno del 2004 Camilla ha raggiunto Simone per sostituire la sua precedente partner: si è così presentata l’occasione – per loro due e per tutto il mondo – di capire che la complicità artistica e umana che nasceva funzionava in modo eccezionale. Insieme hanno perfezionato le caratteristiche e le tecniche dei loro personaggi fino a creare il repertorio artistico con il quale hanno girato e girano il mondo.

Nel 2008 Valerio Fassari, artista di teatro, musicista, si è unito alla compagnia per accompagnarla e sostenerla durante la partecipazione a importanti festival internazionali di circo come a Mosca, in Cina e a Parigi al Festival du Cirque de Demain. Da quel momento la loro collaborazione artistica e umana si è sviluppata fino al punto da influenzare il lavoro del duo. Sotto il suo occhio esterno i Baccalà hanno approfondito la dimensione del clown teatrale e del gioco.

Il 2010 è l’anno in cui il regista Louis Spagna ha completato questo lavoro di ricerca firmando la creazione dello spettacolo Pss Pss che è stato apprezzato e applaudito in Francia come in Brasile, in Egitto come in Guiana, in Turchia come in Polinesia, in Marocco come in Italia, in Giappone come in tanti altri paesi. Sell-out show al Festival Off di Avignone in Francia nel 2011, 2013 e 2015 così come al Fringe Festival di Edinburgo nel 2014.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*