Serie A2, la Copral Muri Antichi sconfitta in trasferta 13-4 dalla capolista Anzio

Che sarebbe stato difficile era preventivabile, ma una sconfitta così cocente fa male alla Copral Muri Antichi che al cospetto della capolista Anzio dura solo 8 minuti. Giusto il tempo di un primo parziale giocato sul filo dell’equilibrio e con poche sbavature, poi il tracollo nel secondo parziale che mette anzitempo la parola fine alla contesa. Il 6-0 del secondo parziale ad opera dei padroni di casa taglia le gambe ai muri, dopo il 2-2 del primo, grazie ai gol dei soliti Lapenna e Presciutti. A quel punto una rimonta risultava quasi impossibile, con Anzio che ha amministrato senza troppi patemi la partita portando a casa tre punti che li confermano in vetta alla graduatoria. Alla Copral non bastano i tre gol di un volenteroso Rojas Borges (nella foto).

“Non era la partita da vincere a tutti i costi e lo sapevamo – chiosa Spinnicchia – ma nemmeno ci aspettavamo questa arrendevolezza. Sta succedendo troppe volte in trasferta, non è più un caso isolato che abbiamo dei veri e propri buchi di concentrazione dove prendiamo parziali penalizzanti, dobbiamo capire perché succede. Non possiamo fare le vittime sacrificali, in settimana incontrerò staff e atleti per capire cosa succede ed esigerò chiarimenti da alcuni componenti della squadra. Ci aspetta adesso un ciclo di partite che servono per rimetterci in carreggiata, bisogna dare il massimo e dobbiamo necessariamente reagire.”

“Abbiamo iniziato bene, nel primo tempo sembrava una partita diversa – ammette Scorza – loro sono una squadra forte ma noi abbiamo sbagliato tanto. Riusciamo a procurare ben 11 espulsioni, la mole di gioco c’è, ma in alcune situazioni ci siamo intestarditi. Rispetto alle prime uscite c’è qualche difficoltà oggettiva in più, sicuramente attenzioneremo maggiormente il gioco con in superiorità numerica”.

PALLANUOTO ANZIO-COPRAL MURI ANTICHI 13-4

PALLANUOTO ANZIO: M. Conti, A. Perez 2, L. Di Rocco, A. Goreta 2, E. Costantini, E. Schettino, G. Siani 1, D. Presciutti 1, F. Lapenna 4, A. Agostini 1, F. Lucci 1, J. Colombo 1, M. Castaldi. All. Mirarchi.

COPRAL MURI ANTICHI: P. Ruggieri, R. Riccioli, F. Nicolosi, D. Zovko, A. Leonardi, Garozzo Di Grazia G., Rojas Borges 3, M. Garozzo Di Grazia 1, G. Ercolani, V. Belfiore, L. Muscuso, F. Basile, M. Marangolo. All. Scorza.

Arbitri: Anaclerio e Brasiliano.

Note. Parziali: 2-2 6-0 3-1 2-1. Uscito per limite di falli Siani (A) nel terzo tempo. Superiorità numeriche Pallanuoto Anzio 2/5 + 1 rig.; Copral Muri Antichi 2/11 + 1 rig. Spettatori 150 circa.

di Michele Minnicino 20302 Articles
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*