Bando sport e periferie, a Gravina di Catania in arrivo 500 mila euro per gli impianti sportivi

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso rende noto che la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Ufficio Sport ha comunicato l’ammissione al finanziamento dei progetto presentati nell’ambito del bando Sport e Periferie 2018 dal Comune di Gravina di Catania.

«Si tratta di 500mila euro destinati alla ristrutturazione del campo sportivo, con la realizzazione del parcheggio annesso e strada di servizio e alla ristrutturazione del Palazzetto dello Sport. Anche se l’importo finanziato riesce a coprire solo una parte dei costi – ha spiegato il primo cittadino – da un analisi preliminare fatta dai nostri uffici, si è prospettata la possibilità di fare fronte all’investimento necessario per tutti i progetti, accedendo alle misure agevolate del credito sportivo che consente finanziamenti a tasso zero per l’impiantistica sportiva. Per il nostro Comune si tratta di interventi importanti – ha continuato il sindaco – che avranno un impatto significativo nel potenziamento delle nostre strutture sportive e che potranno così essere sfruttate al meglio creando una vera e propria cittadella dello Sport».

Gli ha fatto eco il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici Rosario Condorelli: «Con questi interventi, le strutture potranno anche essere utilizzate per ospitare eventi di intrattenimento, come concerti e spettacoli. Con la realizzazione del parcheggio del campo sportivo e sopratutto con la strada di collegamento, si creerà una migliore viabilità della zona. I progetti realizzati dai nostri tecnici – ha spiegato Condorelli – erano già stati inseriti in graduatoria approvata con decreto ministeriale del 19 dicembre 2019. Adesso con il decreto di finanziamento inizieremo a lavorare sulle procedure esecutive. Colgo ancora una volta l’occasione per ringraziare l’8° servizio guidato dal geometra Alberto La Spina, e il vicario, ingegnere Giuseppe Garozzo, per il lavoro svolto, sia nella fase di programmazione che di redazione dei progetti».

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*