Successo per l’iniziativa #cucinoin40ena ideata dallo chef Andrea Finocchiaro

Sta spopolando in rete nelle ultime ore  #cucinoin40ena, l’originale iniziativa ideata dallo chef Andrea Finocchiaro, (nella foto) fondatore dell’associazione internazionale Ristoworld Italy che valorizza e tutela il Made in Italy.

Ha come obiettivo la realizzazione di brevi video ricette (dolce e salato) da postare sul proprio profilo social condividendo poi con l’hashtag  #cucinoin40ena che è appunto quello dell’iniziativa di Ristoworld Italy.

#cucinoin40ena ha subito trovato una sponda importante negli amici siciliani dell’Accademia Italiana Gastronomia e Gastrosofia, con in testa il prefetto isolano Anna Martano  e nei Disciples D’Auguste Escoffier Sicilia, guidati dal delegato chef Giovanni Lorenzo Montemaggiore.

«Il settore della ristorazione dell’ospitalità – continua il presidente Proietto di Silvestro – è messo in ginocchio dal forzato stop delle attività e proprio per questo, Ristoworld Italy, come associazione che annovera fra gli iscritti tutti i rappresentanti della ristorazione, desidera tenere alta l’attenzione e la considerazione verso un settore nevralgico per l’economia e lo sviluppo dell’intero sistema Italia. Chiediamo che una volta passata l’emergenza sanitaria obiettivo prioritario sia quello dell’aiuto concreto e sostegno per tutti gli imprenditori della ristorazione e quanti operano nel mondo turistico-alberghiero».

Previste altre iniziative similari anche in collaborazione con partner pubblici e privati con i quali Ristoworld Italy da sempre collabora.

«Tutti possono partecipare all’iniziativa – commenta Marcello Proietto di Silvestro, (nella foto) presidente di Ristoworld Italy – professionisti e amatori, piccoli e grandi, contribuendo così a creare un clima di maggiore serenità e condivisione delle buone notizie in un periodo di forte preoccupazione e di incertezza che si riverbera anche sui social. Condividere piatti, ricette e dolci aiuterà anche i nostri bambini a superare questo momento di forzata inattività: anzi, ci piacerebbe ricevere video ricette realizzate magari dai più piccini in aiuto e collaborazione con gli altri membri della famiglia. Insomma, un lavoro di “brigata di cucina” stavolta a carattere squisitamente familiare e perciò ancora più simpatico e divertente».

di Michele Minnicino 20314 articoli
Condirettore, giornalista professionista, specializzato in Opinione Pubblica e Comunicazione di Massa, ha collezionato esperienze lavorative nei diversi settori dell’informazione, carta stampata, televisione, uffici stampa di associazioni di Consumatori e Consorzi Pubblici, insegnamento del giornalismo agli studenti degli istituti superiori.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*