Decreto “Coronavirus”, le proposte della Camera di Commercio del Sud Est Sicilia

Camera di Commercio di Catania

Confcommercio Catania approva le proposte avanzate dal presidente della Camera di Commercio del SudEst Sicilia e le condivide con le forze politiche, imprenditoriali e sindacali . Questa la nota dell’ente camerale emanata stamattina.

“Non vogliamo entrare nel merito del Decreto “Coronavirus”, – spiega il presidente della Camera di Commercio del SudEst Sicilia Pietro Agenvi sono cose giuste (la cassa integrazione per citarne una) e cose sbagliate (l’esclusione dai benefici, per altro risibili, dei canoni pagati per l’affitto di strutture alberghiere e dei rami d’azienda all’interno di grandi strutture). Non vogliamo parlare del Decreto “Coronavirus”, semplicemente perché non affronta il problema di fondo.

Il presidente Camera di Commercio del Sud-Est, Pietro Agen

Da giorni, ormai, le imprese, piccole, medie o grandi che siano, non lavorano. Non sappiamo quanto durerà la crisi, e ugualmente si trovano costrette: a pagare le merci che non hanno venduto, a pagare le merci che non hanno potuto somministrare, a pagare luce, acqua, telefoni, gas di un’azienda che non può, per legge, lavorare, a pagare fitti e vigilanza, e ci limitiamo a parlare delle voci principali. Cosa fare?

Ci permettiamo di avanzare una proposta: abbiamo l’esigenza di un “Decreto Frigorifero” che per 60/90 giorni blocchi tutti i pagamenti. Alla ripartenza, ritornando gradualmente alla normalità, i debiti pregressi saranno rateizzati in 6/12 mesi.

Ovviamente il sistema bancario dovrà fare la sua parte, bloccando i debiti per 12 mesi e concedendo aumenti percentuali delle facoltà di scoperture esistenti. Il Medio Credito Centrale ovviamente dovrà supportare le aziende che subiranno l’impatto della manovra che sono però in numero minore e strutturalmente più forti .

Siamo di fronte a un bivio, o si adottano i provvedimenti indicati e si potrà sperare nella ripartenza o rischieremo che il sistema economico che abbiamo conosciuto crolli, travolto da protesti, contenziosi, DURC negativi”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*