Emergenza Coronavirus, il Comune di Aci Sant’Antonio lancia l’iniziativa “Un fiore per essere presenti”

Alla luce delle recenti restrizioni dettate dagli ultimi DPCM, restrizioni necessarie per contenere e contrastare la pandemia in corso, l’Amministrazione Comunale di Aci Sant’Antonio lancia l’iniziativa “Un fiore per essere presenti”: al cimitero comunale, attualmente chiuso, verrà posto un fiore su ogni tomba, a testimoniare la vicinanza dei santantonesi ai defunti presso i quali al momento non è possibile recarsi per una prece o, appunto, per deporre un fiore.

L’iniziativa, a spese dei componenti dell’Amministrazione della Città del Carretto Siciliano, coinvolge vivai e fiorai, ai quali viene lanciato un appello: “In questi giorni durante i quali ‘distanza’ è uno degli imperativi più ripetuti per cercare di combattere, e battere, il virus – ha dichiarato il Sindaco, Santo Caruso –

“Per questo lancio qui un appello agli operatori del settore del nostro territorio, ai fiorai, ai vivai: mettetevi in contatto con noi, con l’Amministrazione, fateci sapere se avete disponibilità, e in che termini. “I costi – ha concluso – saranno a carico nostro, l’amore testimoniato per i nostri cari sarà di tutta Aci Sant’Antonio”.

Diventa il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*